Colpi di luce su capelli castani: come farli e consigli

I colpi di luce su capelli castani permettono di dare al volto della donna una maggiore luminosità senza rinunciare ad un effetto del tutto naturale. Ecco come farli in casa.

Colpi di luce su capelli castani: come farli e consigli

Le tecniche per rendere più luminosi i nostri capelli sono tante. I colpi di luce su capelli castani permettono di far risaltare la bellezza della chioma scegliendo tra le nuance di colore da poter abbinare alla base.

I colpi di luce, o foiled hair, sono tornati di moda e stanno bene su tutti i tipi di capelli, dai ricci ai lisci, lunghi o corti. Sono particolarmente indicati per valorizzare le chiome molte lunghe. L’effetto che si ottiene, simile ai colpi di sole o alle meches, è molto naturale.

La tecnica permette di donare luminosità, brillantezza e riflessi naturali alla chioma. Questa, se eseguita correttamente e da mani esperte, permette di ottenere dei riflessi e giochi di luce che regaleranno alla chioma vitalità, bellezza e naturalezza. In base all’effetto desiderato, la colorazione potrà essere personalizzata e dare un tocco di originalità alla donna.

Ecco quindi come farli e alcuni consigli utili per evitare di ottenere un effetto finale poco gradevole.

Colpi di luce su capelli castani: le nuance da scegliere

I colpi di luce su capelli castani permettono alla donna di sbizzarrirsi scegliendo tra tantissime nuance di colorazione. Si potrà scegliere tra una tonalità che non si distacca eccessivamente dal colore della base o preferire una tonalità contrastante per un effetto più particolare ed originale.

La colorazione dovrà però valorizzare il colore naturale della chioma e renderlo luminoso e brillante. Sui capelli castani è preferibile scegliere i colori caldi del caramello o dell’ambra per dare luminosità anche al volto.

Sono tante le tecniche per realizzare i colpi di luce sui capelli castani
Sono tante le tecniche per realizzare i colpi di luce sui capelli castani

Le tecniche per realizzare da sole i colpi di luce

Quando si parla di dare un tocco di luminosità ai propri capelli e di tecniche particolari, come i colpi di luce, meches, balayage, shatush, è sempre consigliabile affidarsi ad un professionista. Oltre ad evitare risultati poco piacevoli, un hair-stylist può suggerire la colorazione più adatta alla propria base. Il rischio principale è quello di rischiare di creare antiestetiche macchie di colore, non uniformi.

Esistono diverse tecniche per fare i colpi di luce a casa ma l’operazione è particolarmente complessa e richiede molta pazienza, manualità ed esperienza.

Colpi di luce con la cuffia

Nei saloni di bellezza i colpi di luce sono spesso realizzati usando la cuffia di gomma bucherellata.

Per ottenere i colpi di luce sui capelli castani usando questo strumento, il primo passo sarà quello di indossare la cuffia e, attraverso un uncinetto, sfilare dai buchi piccolissime ciocche. Una volta completata l’operazione, si potrà iniziare ad applicare la colorazione scelta e lasciare in posa per il tempo indicato nella confezione del prodotto.

Passato il tempo di posa, senza togliere la cuffia, sciacquate i capelli sotto l’acqua corrente per rimuovere la tinta in eccesso. Sfilate dunque la cuffia e risciacquate con cura i capelli e procedete all’asciugatura e messa in piega.

Uso della carta stagnola per i colpi di luce
Uso della carta stagnola per i colpi di luce

Colpi di luce su capelli castani con la stagnola

Un altro metodo utilizzato nei saloni di bellezza per fare i colpi di luce è utilizzare la carta stagnola. In questo caso, dopo aver eliminato i nodi con un pettine, dovrete suddividere i capelli in sezioni e pendere piccoli ciuffi. Sulle ciocche selezionate, dovrete poi applicare il colore ed avvolgerle nella carta stagnola. Successivamente, dopo averli lasciati in posa, procedete con il lavaggio, la rimozione della stagnola e la messa in piega.

Tinture specifiche

Da alcuni anni è possibile trovare nei negozi specializzati, ma anche nei supermercati, confezioni di colorazione per capelli specifici per i colpi di luce. All’interno della confezione, infatti, oltre alla tintura, i produttori forniscono, insieme a guanti, shampoo e maschera dopo tintura, una particolare spazzolina. Questa spazzolina, a denti larghi, permette di tingere le ciocche dei capelli senza doverle selezionare. Mentre la passiamo sulla chioma, infatti, dai dentini esce la colorazione; il risultato finale saranno ciocche colorante in modo equidistante l’una dall’altra.

E' importante idratare i capelli per preservarne la loro luminosità
E’ importante idratare i capelli per preservarne la loro luminosità

Consigli utili

Come per ogni colorazione per capelli, dopo il trattamento è importante mantenere i capelli idratati. Bisogna scegliere uno shampoo, un balsamo e una maschera adatta al tipo di capello.

Sono indicati, in modo particolare, quei prodotti che contengono oli, come per esempio, l’olio di cocco, l’olio di argan, l’olio d’oliva, l’olio di semi di lino. Per lo styling finale, invece, si consigli l’uso di spray che non contengono alcol, oli e cere protettive.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!