Unghie sfumate: come si fanno e alcune idee alla moda

Le unghie sfumate sono un'alternativa molto eccentrica e particolare scelta come nail art specialmente dalle più giovani. Con fantasia e creatività ci si può sbizzarrire e personalizzare il look delle proprie unghie

Unghie sfumate: come si fanno e alcune idee alla moda

Le unghie sfumate sono tra le nail art più richieste nei centri specializzati, specialmente dalle più giovani. Insieme alle unghie maculate, leopardate o zebrate, queste sono adatte per tutte le donne che non vogliono passare inosservate. Note anche come degradè, ombrè o gradient, questo tipo di nail art, è particolarmente indicato nelle occasioni poco impegnative e informali. L’effetto finale sarà divertente, originale ma, soprattutto, le vostre unghie appariranno coloratissime. Queste sfumature sono richieste specialmente in estate o quando la festività permette di sfoggiare unghie a tema.

La tecnica per realizzare le sfumature è semplice, anche se richiede pratica e strumenti specifici. Per creare le sfumature si possono combinare tra loro, con gusto, tutte le tonalità di smalto. Tuttavia, per non apparire eccessivamente eccentriche, quando scegliamo le nuance di smalto è consigliabile orientarsi sui colori pastello.

Ecco, dunque come realizzare, passo dopo passo, la sfumatura sulle unghie e alcune idee per personalizzare l’effetto finale.

Bisogna fare una perfetta manicure prima di procedere a realizzare le unghie sfumate
Prima di procedere con la realizzazione delle unghie sfumate bisogna fare una buona manicure

Occorrente per fare le unghie sfumate

Per realizzare le unghie sfumate non occorrono solo gli “attrezzi del mestiere” per realizzare una perfetta manicure; bisogna anche sapere mettere lo smalto.

Per ottenere l’effetto sfumato sono necessari due o più smalti scegliendo due tonalità, una chiara e una scura, della stessa nuance. In alternativa, per un effetto più colorato, si possono scegliere degli smalti differenti ma indirizzandovi sui mezzi toni.

Importante è munirsi anche di uno smalto top coat, di una spugnetta per il fondotinta e del nastro adesivo largo. Quest’ultimo servirà per stendere il colore dello smalto. Non dimenticate di procurarvi anche una penna o un pennarello per rimuovere lo smalto.

Dovete munirvi anche di una spugnetta
Servirà anche una spugnetta da fondotinta

Unghie smaltate: il tutorial

Il primo step è preparare la base delle unghie su cui andrete a lavorare. Bisognerà procedere con la manicure. Immergete le mani in una ciotola con dell’acqua e, dopo aver ammorbidito le cuticole spingetele all’indietro. Limate le unghie per dare la forma desiderata. In questi casi, è consigliabile dare una forma regolare, quadrata. Applicate un primo strato di smalto rinforzante sulle unghie. Le unghie sfumate si possono realizzare anche facendo la ricostruzione in gel o con il semipermanente.

A questo punto, stendete, su tutta l’unghia, uno strato di smalto bianco o della tonalità più chiara tra quelle scelte. Per facilitarvi il lavoro utilizzare un pennello largo. Lasciate asciugare.

È il momento di creare l’effetto sfumato. Lasciate cadere qualche goccia di smalto della tonalità intermedia su un angolo della spugnetta e tamponate su una striscia di nastro adesivo. In questo modo potrete stendere questo strato di smalto su quello precedentemente applicato. Fate attenzione che questo strato di colore parta da circa un terzo dell’unghia per raggiungere la punta. Su quest’ultima dovrete insistere maggiormente con il colore. Senza lasciarlo asciugare, ripetete questo passaggio con un terzo colore che sarà più scuro.

L’effetto sfumato sulle unghie è stato realizzato.

Si possono creare unghie sfumate a tema
Le unghie sfumate si prestano per nail art a tema

Consigli utili

Per evitare durante i passaggi per creare le sfumature di colorare la pelle della mano, ci sono delle soluzioni. Potete, per esempio, stendere, prima di applicare lo smalto, della colla vinilica intorno all’unghia o creare una “seconda pelle” con del nastro adesivo. In quest’ultimo caso, dovrete ritagliare perfettamente la forma dell’unghia.

Per facilitare il lavoro con la spugnetta, prima di impregnarla di smalto, lasciatela ammorbidire in una ciotola con dell’acqua.

In alternativa alla spugnetta triangolare per fondotinta, potrete anche utilizzare un applicatore a lingua di gatto per gli ombretti.

Completata la nail art sfumata applicate uno strato di smalto top coat. In questo modo le vostre unghie appariranno più luminose e lisce. Inoltre, questo intensificherà l’effetto gel.

Non dimenticate di applicare, quando lo smalto si sarà completamente asciugato, della crema per le mani per idratarle.

Per correggere eventuali errori utilizzate una penna correggi smalto. In alternativa, utilizzate un cotton fioc imbevuto nel solvente. Fate attenzione che il solvente non contenga acetone per non danneggiare la struttura dell’unghia.

Idee alla moda con le unghie sfumate

Una volta appresa la tecnica, le possibilità per sbizzarrirsi con le unghie sfumate sono infinite. In questo, rivestono un ruolo fondamentale, la vostra fantasia, creatività ed estro.

Potreste, per esempio, creare un effetto glitterato utilizzando proprio per le sfumature degli smalti con glitter. La procedura non cambia.

Per un effetto ancora più divertente e che non passa inosservato potete anche scegliere degli smalti fluo o neon.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!