Come fare le unghie quadrate

Le unghie quadrate sono semplici da realizzare e non richiedono particolari tecniche se non l'uso della lima. Sono molto apprezzate perché si prestano perfettamente per la ricostruzione in gel, la french manicure e per delle nail art semplici, originali e tematiche.

Come fare le unghie quadrate

In una donna, mani e unghie, belle e curate, sono simbolo di bellezza e di attenzione per la propria persona. Per questo motivo, quando bisogna fare la manicure, le unghie quadrate sono molto apprezzate. Queste si prestano perfettamente per la ricostruzione in gel e la french manicure. Inoltre, oltre ad essere di moda e tendenza, la forma quadrata è adatta a creare delle nail art tematiche, eleganti e sfiziose.

Le donne che hanno il letto ungueale allungato naturalmente sono avvantaggiate nell’ottenere una forma quadrata corretta e una mano più affusolata. Viceversa, chi lo ha corto, deve necessariamente ricorrere alla ricostruzione per evitare un antiestetico effetto.

Realizzarle anche a casa in modo autonomo è molto semplice perché non richiede particolari tecniche. È fondamentale sapere però usare la lima e prestare un po’ di attenzione per definire la forma. Il trucco sta nel limare i lati dell’unghia e dare una forma retta alla punta.

Vediamo dunque come eseguirla correttamente, passo dopo passo.

Fare una perfetta manicure permette di ottenere delle unghie quadrate invidiabili
Alla base delle unghie quadrate c’è la manicure

Come realizzare le unghie quadrate

Il primo passo, fondamentale, è eseguire una perfetta manicure. Immergete le vostre unghie in una scodella con dell’acqua calda per circa 5 – 10 minuti. Questo procedimento permette di rendere più morbide le unghie e farà in modo che la limatura sia meno traumatica e dolorosa. Non dimenticate di spingere indietro le cuticole ed eliminate pellicine ed ogni traccia di smalto con il solvente.

Accorciate le unghie fino alla lunghezza desiderata e, procedete con la lima. Si parte limando la parte centrale dell’unghia facendo dei movimenti, da destra a sinistra o viceversa, ma mai avanti e indietro. Il rischio è di danneggiare l’unghia. Bisogna continuare a limare finché l’unghia non sarà perfettamente dritta.

Quando site soddisfatte del risultato, iniziate a definire i bordi esterni e gli angoli. Questi dovranno apparire dritti e paralleli tra loro. Per evitare che l’angolo dell’unghia si spezzi, è fondamentale che le unghie siano forti e dure. Le unghie quadrate tendono a rompersi o scheggiarsi facilmente, specialmente se gli angoli esterni sono appuntiti. Per questo motivo, è sempre preferibile scegliere di mussare gli angoli esterni.

Conclusa anche questa operazione, utilizzate un buffer per eliminare ogni piccola imperfezione ed uno spazzolino per rimuovere la polvere dell’unghia.

Le unghie quadrate sono ideali per French manicure e nail art
Con le unghie quadrate si possono realizzare nail art originali e classiche

Smalti e nail art

Quanto avrete concluso la parte tecnica e dato la forma quadrata alle vostre unghie, è il momento di utilizzare uno smalto rinforzante o un primer unghie. Questo permetterà di mantenere le vostre unghie belle e forti per più tempo.

Le unghie quadrate, come abbiamo anticipato, si prestano perfettamente per fare una perfetta french manicure o una nail art. Le alternative e le decorazioni sono davvero infinite e lasciano spazio alla vostra creatività, estro e fantasia. Le opzioni suggerite dai professionisti del settore potranno ispirarvi e permettere di suggerire delle varianti. La personalizzazione, certamente, è sempre apprezzata e notata.

Potrete per esempio, valutare se tingere le unghie con smalti classici, dai colori tenui o accesi, o optare per smalti brillanti, glitterati o a specchio. Nelle ricorrenze, invece, potrete sfoggiare delle unghie tematiche, come ad esempio per il natale.

Bisogna scegliere la lima corretta
La scelta della lima non deve essere casuale

Alcuni consigli utili per ottenere delle unghie quadrate

Questo tipo di forma per l’unghia è adatta alle donne che apprezzano le lunghezze medie, mentre se sono troppo lunghe, potrebbero creare qualche problema nelle attività quotidiane.

La scelta della lima per eseguire la forma quadrata dell’unghia non deve essere sottovalutata. Se le vostre unghie sono forti potrete utilizzare una la lima dalla grana non troppo grossa. In alternativa, se le unghie sono particolarmente fragili è consigliabile utilizzare una lima in vetro o cartone perché più delicata.

Rifinire gli angoli è la parte più complicata di questo tipo di manicure. Con un po’ di pratica non sarà difficile ottenere un risultato perfetto.

Gli angoli potranno essere definiti in due modi. La prima tecnica consiste nel creare degli angoli veri e propri, quasi “appuntiti”; il secondo, invece, degli angoli più smussati all’esterno. Nel primo caso, però, l’effetto per quanto bello possa apparire è scomodo perché le unghie potrebbero scheggiarsi, graffiare la pelle o rovinare i nostri capi. L’effetto leggermente smussato, invece, è meno “pericoloso” ma non rovina l’effetto delle unghie quadrate.

Terminata l’operazione è fondamentale applicare una crema nutriente ed uno smalto rinforzante. Utilizzare anche un olio specifico per cuticole, permetterà di mantenere sempre idratate, morbide e in ordine le vostre mani.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!