Trentottesima settimana di gravidanza

Nel corso della trentottesima settimana di gravidanza è normale sentire la pancia dura e alcune piccole scosse a livello vaginale. Scopriamo insieme cosa ci attende in questi sette giorni.

Trentottesima settimana di gravidanza

Siamo giunte a 38 settimane di gravidanza. E’ arrivato il momento di comprendere che il parto potrebbe avvenire da un giorno all’altro e non dovrete aver paura per eventuali complicazioni neonatali.

Durante questi sette giorni il bambino completa quasi del tutto il suo sviluppo. Non vi resta che pensare che, tra pochi giorni, conoscerete il bambino. La creatura che avete portato nel grembo per ben 38 settimane e che porterete nel cuore per tutta la vita. E’ importante non avere paura del parto, è la cosa più naturale del mondo. Anche se dovesse avvenire con taglio cesareo, niente paura, sia i tagli che le anestesie attuali, consentono di vivere ugualmente in pieno questo momento, con tutta la gioia che esso riesce ad offrirvi.

38 settimane di gravidanza: cosa accade alla mamma

Il sintomo principale della trentottesima settimana di gravidanza è avere la pancia dura. L’indurimento della pancia è del tutto normale. Il vostro bambino e il vostro corpo si stanno preparando alla nascita, quindi ogni effetto è correlato ad un altro. Se accarezzate la pancia e vi accorgete che essa è particolarmente dura, significa che il momento del parto è vicino.

A 38 settimane di gravidanza chiarite tutti gli aspetti del parto con il vostro ginecologo
A 38 settimane di gravidanza chiarite tutti gli aspetti del parto con il vostro ginecologo

Addormentarsi, nel corso della 38° o della 39° settimana diventa sempre più difficile, sia per il frequente bisogno di urinare e sia perché diventa difficile prendere sonno. Prima di andare a dormire provate a bere una tisana rilassante o una bevanda a base di camomilla e miele, sicuramente vi farà sentire meglio.

Gravidanza, 38 settimane: scosse alla vagina

Un altro sintomo significativo della 38° settimana di gravidanza sono delle strane scosse nella vagina. E’ una sensazione difficile da spiegare. Sentirete una specie di sobbalzo proprio all’interno della vagina, anche in questo caso, niente paura. Si tratta della testa del bambino, oramai in posizione, che si muove e va a sbattere contro le pareti pelviche. La prima volta potreste davvero sobbalzare, soprattutto se siete sedute, ma dopo un po’ ci si fa l’abitudine.

L’importanza della passeggiata

A 38 settimane di gravidanza essere stanche è del tutto normale. Nonostante le dimensioni del vostro pancione siano notevoli, ricordatevi che non bisogna mai dimenticare di camminare. E’ difficile riuscire a muoversi, ma se lo avete fatto nel corso di tutta la gravidanza, mezz’ora di passeggiata al giorno, vi farà bene anche ora. Non dovete fare grandi percorsi, basta anche il perimetro della vostra casa. L’importante è che riusciate a farlo almeno per mezz’ora al giorno. Dovete riposarvi quando vi sentite stanche, cercando di sedervi e poi riprendere di nuovo.

Trentottesima settimana di gravidanza: esami da fare

Nel corso della trentottesima settimana è bene effettuare un esame delle urine e se lo ritenete opportuno anche una visita ginecologica. Chiarite ogni dubbio con il vostro medico, non c’è momento migliore di questo per farlo. Cercate di comprendere come funziona il reparto di maternità. Dovete capire quali sono le cose indispensabili da portare per voi e per il bambino. E’ bene mettere tutti i documenti di identità e quelli clinici all’interno della valigia da portare in ospedale.

Feto 38 settimane: render 3D
Feto 38 settimane: render 3D

E’ indispensabile avere un quadro completo anche per i medici che vi dovranno seguire. E’ importante anche chiarire con il medico se effettuare o meno l’episiotomia, si tratta di un’incisione sulla vagina, che dovrebbe facilitare il parto, ma che crea molti dubbi in medici e pazienti. Parlate con il ginecologo e cercate di comprendere cosa ne pensa lui a riguardo. Ricordatevi comunque che sarete sempre voi a dover dare il consenso sulla pratica o meno.

38 settimane di gravidanza: cosa accade al bambino

Nel corso della trentottesima settimana di gravidanza lo sviluppo del bambino sta quasi per terminare. I cambiamenti più significativi, così come era successo durante la 37° settimana, riguardano il sistema polmonare ed anche il fegato.

Da questo momento il fegato agisce alla perfezione e vengono prodotti numerosi globuli bianchi, dal midollo osseo. Il meconio continua ad incrementare all’interno dell’intestino.  Questa sostanza, di colore verdastro, sarà espulsa subito dopo la nascita, quindi la prima “cacchina” sarà leggermente verde. La pelle del bambino è molto liscia e rosea e i suoi capelli sono oramai cresciuti.

Alla trentottesima settimana di gestazione il peso di un bambino di sesso maschile sarà all’incirca 3 chili. Il peso di una bambina sarà indicativamente 2,9 kg. Come avete notato il peso del feto è molto aumentato e aumenterà notevolmente di circa 20-25 grammi al giorno. La lunghezza del bambino è di circa 49 centimetri.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!