Ventinovesima settimana di gravidanza

Durante la ventinovesima settimana di gravidanza è bene iniziare a prepararsi psicologicamente al parto, valutando l'opzione del parto naturale con o senza epidurale. Scopriamo insieme cosa ci attende in questi giorni.

Ventinovesima settimana di gravidanza

Siamo giunte alla ventinovesima settimana di gravidanza e il pancione aumenta giorno per giorno, sono questi i mesi più belli della gestazione, durante i quali è possibile prepararsi psicologicamente a tutto ciò che ci succederà a breve.

Il bambino continua a scalciare e anche il papà o le persone più vicine, ora saranno in grado di percepire tutti i suoi movimenti, mettendo una mano sul ventre e notando come il piccolo riesce a lasciare l’impronta sulla pancia, un’emozione davvero unica.

E’ estremamente importante, durante la 29 settimana di gravidanza parlare con il bambino attraverso il pancione, fatelo fare anche al papà, perché il feto è in grado di percepire ogni stimolo esterno e già conosce bene la voce di chi gli sta intorno.

Nel corso della ventinovesima settimana di gravidanza è importante bere molto, anche per prevenire la tachicardia
Nel corso della ventinovesima settimana di gravidanza è importante bere molto, anche per prevenire la tachicardia

29 settimane di gravidanza: cosa accade alla mamma

Così come era successo per la 28° settimana, la mamma si sentirà abbastanza stanca e il fiato corto potrebbe far capolino, ma anche a questo c’è una soluzione che ben conosciamo, ovvero quella di fare una bella passeggiata. Se la vostra gravidanza capita durante la bella stagione, concedetevi qualche ora di relax all’aria aperta, respirate a pieni polmoni e muovetevi il più possibile, alternando le passeggiate a momenti di riposo, il vostro bambino vi ringrazierà.

Uno dei fastidi della gravidanza è il bisogno continuo di urinare, nel corso della 29° e della 30° settimana, questo bisogno sarà sempre più impellente, perché tutto il peso del bambino si trova sulla vostra vescica. Nonostante odiate farlo, dovete ricorrere spesso ai bagni pubblici, per evitare possibili irritazioni ed infezioni, cercate sempre di utilizzare le precauzioni igieniche del caso.

Nel corso della 29° settimana è probabile avere un po’ di tachicardia, ma non c’è nulla da preoccuparsi, perché si tratta di un fenomeno normale, dovuto all’aumento dell’utero, che ora spinge anche verso l’alto. In questi casi cercate di sedervi e di bere molta acqua, tutto tornerà a posto.

Possono continuare i problemi di stomaco, pertanto è importante accompagnare tutti i pasti con la verdura o l’insalata, in modo da favorire la corretta digestione dei cibi. I movimenti e il peso del bambino potrebbero portarti ad incurvare la schiena, perché tutto il peso è posizionato nella parte inferiore del ventre, cerca di stare sempre con le spalle ben dritte, anche quando sei seduta, non appena senti che il peso del pancione sta diventando maggiore, cerca di sederti e di stare qualche minuto seduta, è tutta una questione di abitudine.

Feto 29 settimane: render 3D
Feto 29 settimane: render 3D

Ventinovesima settimana di gravidanza: cosa accade al bambino

Nel corso della ventinovesima settimana di gravidanza si effettua quasi sempre un’ecografia, durante la quale potete notare come il bambino stia assumendo l’aspetto di un uomo in miniatura, se l’ecografia sarà in 3D potete già vedere la sua faccia e vi assicuriamo che sarà la stessa alla nascita. Durante l’ecografia è normale vedere il bambino mentre apre e chiude la bocca, facendo un movimento simile a quello dello sbadiglio, sarà molto divertente.

Ora è in grado di aprire e chiudere le palpebre e tenderà a tenerle quasi sempre aperte. Continua il suo sviluppo celebrale e quello polmonare, mediante la produzione del surfattante, ne avete mai sentito parlare? Il surfattante è una sostanza prodotta dalle cellule polmonari, che aiuta nella corretta respirazione.

Grazie a questi sviluppi recenti, anche se il bambino dovesse nascere prematuro, sarà in grado di sopravvivere in un reparto di Terapia Intensiva Neonatale, sottoposto alle dovute cure. A 29 settimane di gravidanza il bambino pesa all’incirca 1150 – 1200 grammi ed è lungo 38 centimetri.

Durante l’ecografia è normale vedere il bambino mentre apre e chiude la bocca
Durante l’ecografia è normale vedere il bambino mentre apre e chiude la bocca

Gravidanza, 29 settimane: esami da fare

E’ opportuno ripetere gli esami del sangue con emocromo, anticorpi e toxoplasma. Come abbiamo detto, in genere durante la 29° settimana di gravidanza si effettua l’ecografia e la visita. E’ bene iniziare a pensare al parto e alla volontà di ricorrere o meno all’epidurale, per alleviare i dolori.

In caso positivo, bisogna prenotare una visita con l’anestesista che valuterà se sia possibile ricorrere a questa possibilità. Molte donne, decidono di essere seguite oltre dal ginecologo, anche da un’ostetrica, che li accompagnerà nel percorso “tecnico” del parto, descrivendo i pro e i contro  appunto dell’epidurale o preparando le partorienti al parto naturale, con appositi esercizi per la zona interessata.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!