Come capire se piaci ad un uomo più grande di te

Sono tante le donne che si chiedono come capire se piaci ad un uomo, se si tratta di un flirt o se si è destinati alla friend zone. Osserviamo il suo linguaggio del corpo, i suoi atteggiamenti ed attenzioni per capire e valutare le sue reali intenzioni.

Come capire se piaci ad un uomo più grande di te

L’amore è una cosa meravigliosa, affermava qualcuno; è un sentimento e un’emozione bella da vivere e dichiarare ma soprattutto non ha età. Ma come capire se piaci ad un uomo, specialmente se è più grande di te? C’è il rischio di rimanere nella friendzone? Si tratta solo di un flirt?

Interpretare i segnali può essere difficile e a volte incomprensibile. I motivi possono essere differenti.

Avete provato di tutto per sedurlo, vi siete fatte desiderare e forse, alla fine, siete riuscite a farlo innamorare. La domanda adesso è gli piacete davvero? È vero amore?

Non è raro, infatti, interpretare in maniera errata alcuni atteggiamenti e attenzioni, specialmente oggi, che in tanti socializzano grazie al web.

È tempo quindi di toglierci ogni dubbio e cercare di scoprire quali sono i suoi veri sentimenti ed intenzioni.

Fondamentale sarà interpretare il suo linguaggio del corpo, i suoi atteggiamenti ed attenzioni per capire e valutare le sue reali intenzioni.

Alcuni indizi possono essere dati dalle attenzioni che vi presta
Le attenzioni che vi presta possono dare indizi

Come capire se piaci ad un uomo: il linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo è molto importante per interpretare il suo grado di interesse, coinvolgimento ed intenzione. La risposta alla domanda come capire se piaci ad un uomo è fare attenzione ai piccoli segnali che involontariamente il suo corpo ci trasmette. Il linguaggio non verbale, infatti, è più efficace e veritiero di mille parole.

Quando c’è interesse, il volto di un uomo può dirci tante cose. Osserviamo come ci guarda, ci osserva e ci fissa. I sorrisi, le occhiate, l’occhiolino, i gesti e i movimenti della testa possono darci tanti indizi.

Solitamente, la maggior parte degli uomini quando sono interessati mantengono il contatto visivo, cercano gli occhi della donna e guardano le labbra.

Evidenti segnali di interesse, anche maschili, sono le labbra che si schiudono, le sopracciglia che si alzano, le narici che si allargano e le pupille che si dilatano.

Il suo tono di voce tende ad abbassarsi, ad essere più profondo ed intenso. Pesa le parole e si fa seguire nei discorsi.

Un altro segnale del corpo è il suo bisogno di creare e cercare un contatto fisico. Quando c’è interesse c’è voglia di coccole, carezze, attenzioni. Lo sfiorarsi volontariamente o involontariamente sono mezzi che aiutano a creare feeling, intimità, complicità.

alla domanda su come capire se piaci ad un uomo la risposta è osservare come vi guarda
La ricerca di un contatto visivo può rispondere alla domanda su come capire se piaci ad un uomo

La postura

Per capire se piaci ad un uomo ed il suo coinvolgimento è utile osservare la sua postura. L’uomo in queste circostanze tiene la testa alta, il petto proteso leggermente in avanti, si pavoneggia, mostra il suo corpo e il suo fisico. È sicuro di sé.

Le braccia, conserte o incrociate, in genere, comunicano chiusura ma possono indicare anche timidezza o incertezza o essere semplicemente una posizione di comodo. Lo stesso discorso vale per le gambe. Quando sono aperte e ben piantate a terra comunicano disponibilità ed interesse.

Anche le mani possono darci degli indizi. In questi casi, l’uomo inizia a gesticolare, a giocare con degli oggetti, a sfiorarli, a farli girare come se stesse toccando il corpo di una donna. Portare le mani su di se, toccarsi la testa, indirizzare il vostro sguardo sul suo corpo è un chiaro segno di rilassamento ma anche di attirare la vostra attenzione.

La posizione dei suoi piedi può darci altre informazioni. Il piede puntato verso qualcuno è indice di attrazione e interesse.

Dopo le presentazioni agli amici, il passo successivo è presentarvi alla famiglia.
Le presentazioni agli amici e alla famiglia possono essere indicativi

Come capire se piaci ad un uomo: altri segnali

Ci sono altre indicazioni che possono aiutarci. Quando c’è interesse, infatti, l’uomo sfrutta ogni momento per approfondire la conoscenza, cerca il modo e le occasioni di incontravi. Vi cerca costantemente, vi fa sentire importanti ed apprezzate, ascolta ciò che dite. Vi accompagna, quando possibile, nelle vostre attività quotidiane e inizia a condividere i vostri stessi interessi.

Il piacere di stare in vostra compagnia supera la volontà di trascorrere del tempo in gruppo e con gli amici. L’uomo interessato sfrutta ogni occasione per stare appartato in vostra compagnia, per parlare o per scambiarsi qualche effusione.

Un altro segnale è fare attenzione a come cammina in vostra compagnia. Quando c’è interesse, infatti, l’uomo adegua il suo passo al vostro per starvi accanto.

Altri segnali sono il suo improvviso attaccamento a voi, l’essere protettivo, quasi geloso, ma non possessivo, assecondarvi nelle scelte. Inoltre, l’uomo innamorato parla del futuro, perdona ogni cosa, non si limita a dirvi solo Ti Amo ma ve lo dimostra. Vi fa sorridere e rende piacevole ed indimenticabile ogni momento.

Dopo le presentazioni agli amici, il passo successivo è presentarvi alla famiglia.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!