Amicizia vera: come riconoscerla e farla durare nel tempo

L'amicizia vera è rara e da considerarsi preziosa. Riconoscerla e farla durare è frutto di impegno, volontà, sentimento vero e sincero. Scopriamo i segnali per individuare un'amica vera tra le tante amicizie.

Amicizia vera: come riconoscerla e farla durare nel tempo

L’amicizia è un dono prezioso e raro. Trovarla e riconoscerla non è, tuttavia, così semplice. Oggi, più di ieri, siamo soliti distinguere tra amici comuni, veri e sinceri, passeggeri, conoscenti, altro. Ma cosa significa amicizia vera?

L’Amicizia, quella con la A maiuscola, è fiducia, è rispetto, è presenza, è conforto, è condivisione reciproca. È anche scontrarsi e confrontarsi quando non si ha lo stesso modo di agire e pensare senza, però, giudicare l’altro. All’amica del cuore si dedicano frasi sull’amicizia o si sceglie di sigillare il legame con un tatuaggio.

Ma come si riconosce un’amica vera? Come e cosa serve per fare durare nel tempo il legame?

Ci sono amicizie che nascono e si consolidano, o si rovinano, nel tempo, altre si creano tra i banchi di scuola o giocando insieme da piccoli. Oggi, grazie ai social network, queste sono anche il frutto dello scambio o della condivisione di opinioni, di esperienze e di idee.

Condividere parti della giornata è tipico dell'amicizia vera
Le amiche vere amano trascorrere il tempo insieme

Come riconoscere l’amicizia vera

Come per l’amore vero, anche quando si parla di amicizia vera ci sono dei segnali che possono aiutarci a riconoscerla.

Una vera amica è quella a cui si può raccontare tutto, senza inibizioni o paure. A lei sapete che potete confessare esperienze e segreti, idee e progetti. Potete fidarvi ciecamente reciprocamente e incondizionatamente. La vera amica non ti giudica ma è lì pronta a consigliarti e ascoltarti. È pronta ad offrirti una spalla su cui piangere e a mangiare una confezione intera di cioccolata con te, anche se siete a dieta. È riconoscere e accettare pregi e difetti dell’altra. È accettare i momenti di irascibilità o di sbalzi d’umore reciproci.

Con l’amica del cuore, non servono parole; ci si capisce con uno sguardo o anche con i silenzi. Si provano le stesse emozioni, si crea un legame talmente profondo e di empatia, che si gioisce, si ride e si piange insieme.

Quando un’amicizia è vera, nonostante la distanza o la lontananza, si sa che si può contare una sull’altra. È presenza, incondizionata, continua e senza dare importanza al tempo che passa o agli impegni che si hanno.

L’affetto e l’interesse che si ha per l’altra, spinge a preoccuparsi quando non si hanno notizie dell’altra, giorno o notte. Non ci si limita a chiedere solo un semplice “come stai?”.

La vera amica è pronta a metterti in guardia da situazioni errate, riconosce quando un ragazzo che ti piace non è sincero.

La presenza è parte dell'amicizia vera
Si parla di amicizia vera quando si può contare una sull’altra

Falsa amica o amica a convenienza?

Capire se un’amica ti vuole davvero bene o si sta approfittando di te richiede spirito di osservazione. È indispensabile anche separare i propri sentimenti ed essere obiettivi nell’osservare e valutare fatti e comportamenti.

Di sicuro, un segnale di opportunismo, convenienza e falsità è quando ti cerca solo se le serve qualcosa. Può accadere che nell’interesse non si preoccupi neanche di chiederti come stai, sebbene non vi sentite o incontrate da tempo.

È indicativo anche il tempo che trascorrete insieme e quanto piacere si ha nel trascorrere del tempo insieme. Quando gli appuntamenti o i tentativi di incontrarla diventano sempre più rari o impossibili è un segnale di poco interesse. Se poi si nega o non si fa trovare, i dubbi svaniscono.

Anche accettare gli inviti ad uscire per comodo indica che la base su cui si fonda il vostro legame d’amicizia non è solido. Essere scarrozzata o accompagnata quando le è utile e negarsi nelle altre occasioni è un segnale di poco interesse nei tuoi confronti. Anche il parlare solo lei e di lei senza curarsi dei tuoi problemi e della tua vita dimostra poca attenzione nei tuoi confronti.

Ci sono delle regole da seguire per farla durare
Fare durare un’amicizia è possibile

Come farla durare nel tempo

Antoine de Saint Exupéry, nel suo celebre racconto “Il piccolo principe” scrive: “È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.”

Fare durare un’amicizia vera nel tempo richiede impegno, costanza, volontà. È frutto di tutto ciò il legame stesso significa per voi. È curare, giorno dopo giorno, il legame. È dare importanza all’altra, senza gelosie, cercando di chiarirsi ad ogni occasione. L’amicizia, come tutto, nel tempo, può avere alti e bassi. L’importante è stare ancora più vicine quando questa è a rischio di rottura o di incomprensione. È esserci, senza il rischio di sentirsi dire “non posso”, “verrò dopo” o “”quando posso”.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!