Trecce particolari per capelli: tutorial e consigli utili

Per creare delle acconciature sofisticate, glamour e romantiche si possono creare delle trecce particolari che mettono in risalto la bellezza della donna . Scopriamo come realizzare quelle più semplici

Trecce particolari per capelli: tutorial e consigli utili

Le donne amano cambiare look ai capelli e non soltanto attraverso un taglio o il colore. Cambiare acconciatura, anche tutti i giorni, permette alla donna di rinnovarsi e apparire sempre diversa e curata. In tante, per esempio, anche nello star system internazionale, sfruttano le acconciature con trecce particolari anche nelle occasioni mondane. Queste vengono realizzate mantenendo la lunghezza o raccogliendo la treccia per intero o parzialmente.

Le idee che si possono realizzare sono infinite e non si basano esclusivamente sul classico intreccio dei capelli. Le più fantasiose ed estroverse possono per esempio creare look sofisticati con le treccine africane, mentre le più romantiche possono optare per la treccia a cascata o la treccia laterale.

Qualunque sia l’acconciatura scelta, è un dato di fatto che oggi le trecce sono particolarmente di tendenza, chic e glamour. Ancora una volta stanno conquistando le donne di tutte le età.

Scopriamo alcune idee, le tecniche per realizzarle e alcuni consigli utili.

I capelli possono essere acconciati con trecce particolari sulla lunghezza
Le trecce particolari possono creare motivi romantici sui capelli

Trecce particolari: alcune idee semplici da realizzare

Che siano singole, doppie, raccolte, piccole o grandi, le alternative per creare acconciature con trecce particolari sono diverse.

Si potrà sfruttare e mettere in evidenza la lunghezza della chioma o raccoglierli per fare delle acconciature speciali. Fondamentale sarà munirsi di elastici, forcine, pettine, accessori per decorare, lacca per capelli.

Le trecce laterali offrono tante possibilità per acconciature romantiche e sofisticate
Le trecce possono iniziare lateralmente ed avvolgere la testa

Trecce particolari su capelli lunghi

Tra le più amate c’è la treccia a spina di pesce che oltre a dare volume all’acconciatura sono semplici da realizzare. Per farla, eliminate i nodi dai capelli con un pettine. Raccogliete i capelli con una coda e dividetela in due parti uguali.  Prestate attenzione che l’attaccatura sia quanto più possibile vicino alla testa. Prendete una ciocca della sezione di destra e spostatela a sinistra e ripetete l’operazione con quella di sinistra. Continuate per tutta la lunghezza dei capelli. Quando avrete terminato, mettete un elastico e spruzzate della lacca per fissare l’acconciatura. Per un effetto più glamour potete allentarla sull’intreccio.

La treccia alla francese, invece, si esegue dividendo i capelli in due sezioni che saranno a loro volta divise in 3 parti. Iniziate a realizzare una treccia classica per poi aggiungere altre ciocche.

La treccia olandese o boxer braid è leggermente più complicata ma vale la pena realizzarla per l’effetto finale dell’acconciatura. La sua particolarità è che è attaccata alla testa e si realizza intrecciando sezioni di capelli che partono dalle tempie e proseguendo lateralmente.

Per look più scombinati e spettinati, si possono realizzare le trecce messy. Per realizzarla non serve far altro che fare una treccia e con delicatezza allentare con le mani l’intreccio su tutta la lunghezza.

Con le trecce si possono realizzare tante acconciature sui capelli raccolti
Anche con i raccolti si possono creare acconciature uniche con le trecce

Trecce particolari e capelli raccolti e semiraccolti

Realizzando delle trecce particolari, anche una semplice coda di cavallo può diventare un’acconciatura da sfruttare nelle occasioni più formali e importanti. Non si tratta solo di impegni giornalieri ma anche di occasioni speciali.

Queste trecce sono ideali per creare acconciature per matrimoni, battesimi, serate in discoteca ma anche per serate più romantiche con il partner.

Partendo dalla treccia a spina di pesce e dalla treccia a cascata, si possono realizzare tante acconciature oblique e laterali, ma anche raccolti o semi raccolti. Il risultato sarà molto elegante e raffinato.

Le varianti dello chignon che si possono realizzare con le trecce sono infinite. Dal classico raccolto ad acconciature più sofisticate, ogni donna troverà quella più adatta alla circostanza.

Lasciando poi cadere qualche ciocca, libera dall’intreccio o dall’acconciatura, l’effetto che si otterrà potrà essere molto sofisticato, elegante ma anche brioso.

La treccia twist è semplicissima da realizzare ed è adatta specialmente per le acconciature semiraccolte. L’intreccio è dato da due ciocche che si avvolgono l’una sull’altra. Terminata la lunghezza, si può scegliere l’acconciatura. Si può lasciare la lunghezza e chiudere l’intreccio con un elastico o un fiocco o creare, per esempio, un cerchietto che incorona la testa.

Parlando di corone, le trecce a corona riescono a donare all’aspetto della donna uno stile fiabesco, da principessa. È sufficiente realizzare la treccia che più ci piace facendola iniziare da un lato delle tempie per poi raggiungere l’atra estremità. Questa può avvolgere la fronte o la parte posteriore della testa.

Consigli utili

Prima di realizzare le trecce ricordate di pettinare bene i capelli ed eliminare tutti i nodi. Se l’acconciatura è particolarmente complicata fatevi aiutare da un’amica. Utilizzate mollette e forcine per dividere le sezioni dei capelli. Per chiudere la treccia utilizzate dei mini elastici. In commercio ne trovate colorati e neutri.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!