Bigodini termici: come si usano, dove comprarli e costi

I bigodini termici permettono di creare ricci, volume e movimento senza danneggiare i capelli come le piastre o altri strumenti modellanti. Facili da utilizzare, scopriamo come si usano

Bigodini termici: come si usano, dove comprarli e costi

Le soluzioni per dare volume e movimento ai nostri capelli sono infinite. Piastre, arricciacapelli, soluzioni alternative permettono di rendere le chiome ricce o riccissime. Da qualche tempo sono tornati di moda i bigodini. Oltre a quelli flessibili, si trovano in commercio e sono utilizzati anche i bigodini termici. A differenza di quelli tradizionali, questo tipo di bigodino deve essere riscaldato prima dell’uso. Inoltre, questi bigodini sono la risposta a tutte le donne che amano i ricci e cercano il modo di realizzarli facilmente. A differenza di altri sistemi di arricciatura, questo sistema non rovina la struttura del capello.

Nati negli anni ’80, questi bigodini erano realizzati con materiali plastici che si riscaldavano direttamente in acqua calda. In pochissimi minuti, i capelli apparivano ricci, mossi e voluminosi.

Oggi l’esperienza ha migliorato il prodotto immettendo sul commercio una tipologia di bigodino termico più innovativo.

Scopriamo come si usano e dove si possono acquistare.

I bigodini termici non rovinano i capelli
A differenza della piastra, i bigodini termici non sono dannosi per i capelli

Quali bigodini termici scegliere

Questi bigodini sono apprezzati dalle donne perché non rovinano i capelli come una piastra o altri attrezzi per capelli. In commercio esistono diversi tipi di bigodini termici. La versione più economica comprende i bigodini che, prima dell’uso, dovranno essere immersi in acqua bollente. Esistono, però, anche delle versioni più moderne che si riscaldano elettricamente. Il kit comprende i bigodini e un contenitore specifico che va collegato ad una presa elettrica per riscaldare i bigodini. Sarà una spia luminosa a indicarvi che sono pronti per l’uso. Quelli professionali sono rivestiti con materiali speciali come il teflon o la ceramica. Il risultato finale sarà molto apprezzato e gradito alle donne.

Questi bigodini sono disponibili in diversa misura. Per ricci più stretti dovrete acquistare i bigodini più piccoli; per un effetto ondulato e dare volume alla chioma dovrete orientarvi sulle misure intermedie. Quelli più grandi, invece, sono adatti per creare un’ondulazione leggera o per rendere i capelli lisci.

Ricordate, inoltre, che per motivi di sicurezza, tutti i bigodini riscaldanti devono essere provvisti di estremità isolanti. Solo in questo modo si potranno evitare scottature e bruciature.

Usarli è semplice
Si usano come dei normali bigodini

Come usare i bigodini termici

Mettere i bigodini termici è molto semplice; il procedimento è uguale ai classici bigodini. In generale, questi bigodini impiegano dai 10 ai 15 minuti per riscaldarsi sia che si riscaldino in acqua che con l’elettricità.

È importante che ricordiate che questi bigodini riscaldati non devono essere usati sui capelli bagnati. Prima di iniziare ad avvolgere i capelli su di essi, va utilizzato un prodotto specifico per i capelli. È adatta allo scopo una spuma volumizzante, fissativa, resistente al calore o un anticrespo. I capelli devono esser privi di nodi quindi ricordate di spazzolarli con cura.

Quando sono pronti, si può iniziare ad arrotolare i bigodini nelle ciocche, iniziando dalle punte per arrivare verso la cute. Le punte devono essere ben arrotolate al bigodino per permettere di dare forma al riccio. I bigodini si fermano con le pinze o mollette fornite in dotazione.

Il periodo di posa dipende dal tipo di capello e dall’effetto desiderato. In generale, si consiglia di lasciarli in posa almeno 20 – 30 minuti.

Per toglierli, procedete a rimuovere la pinza e poi srotolate il bigodino con delicatezza. Utilizzando le mani, districare i ricci per creare un effetto naturale.

Consigli utili

Poiché il capello sarà sottoposto a uno stress termico, nutrite sempre i capelli prima di fare lo shampoo con oli nutrienti. Sono adatti allo scopo l’olio di mandorle e di oliva. Lo shampoo dovrà essere delicato e dovrà essere associato a una maschera nutritiva per capelli.

Bisogna usare un fissativo sui capelli prima dell'uso
Prima dell’uso utilizzate una schiuma fissante

Dove compare i bigodini termici

I bigodini termici sono facilmente reperibili. Questi possono essere acquistati nei negozi specializzati, dal proprio parrucchiere, ma anche online.

Specialmente quando acquistate online, verificate sempre che siano conformi alle norme europee. Per evitare di acquistare un prodotto scadente, leggete sempre le recensioni lasciate dai precedenti acquirenti.

Tenete in considerazione, specialmente se non siete sicure del prodotto, di rivolgervi al vostro parrucchiere. Il professionista, infatti, potrà fornirvi tutte le informazioni e offrirvi la sua consulenza.

Quanto costano?

Il prezzo di questi bigodini è contenuto ed accessibile a tutti. Il base alla tipologia e alla marca, ma anche al negozio, il prezzo varia dai 20 ai 100 euro.

Diffidate da prezzi troppo economici perché potrebbero non essere in regola con le norme di sicurezza previste dalla CE.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!