Allume di rocca: a cosa serve, proprietà e dove si compra

L'allume di rocca è un sale misto di potassio e alluminio. Grazie alle sue proprietà antibatteriche è utilizzato come deodorante. Le applicazioni di questo prodotto sono varie e riguardano soprattutto l'igiene personale.

Allume di rocca: a cosa serve, proprietà e dove si compra

L’allume di rocca è un sale misto di potassio e all’alluminio. E’ detto anche allume di potassio o allume crudo. Tra le sue proprietà principali troviamo il fatto che sia antitraspirante. Si presenta allo stato solido e non ha colore né odore. Questa sostanza viene utilizzata soprattutto nel campo della cosmesi.

Questo prodotto è contenuto nelle cerette per la depilazione e in molte creme lenitive. E’ una delle componenti fondamentali dei deodoranti. Per verificare se è presente all’interno di un prodotto, bisogna controllare se vi è la dicitura KAI(SO4)2*12H20. Il suo uso è molto diffuso nell’industria tessile, come coadiuvante nella colorazione.

Ha proprietà astringenti, deodoranti, emostatiche, lenitive e cicatrizzanti. L’allume di potassio si trova all’interno di prodotti oppure si può acquistare sotto forma di pietra. Per utilizzarlo va bagnata una parte e va applicata nella zona interessata. La pietra si asciuga autonomamente. E’ usata, spesso, sulle ascelle o sui piedi. La sua proprietà principale è quella di ridurre la sudorazione e i cattivi odori.

L’allume di rocca è anche un antibatterico naturale e non ha alcuna profumazione, quindi è consigliato per i soggetti allergici. Si può acquistare in erboristeria. Si trova anche in commercio su internet e nelle grandi catene di negozi. Il suo costo si aggira intorno alle 5 euro per pezzo.

Cristalli di allume di rocca
Cristalli di allume di rocca

Allume di rocca: utilizzi principali

L’allume di potassio combatte i batteri. Viene spesso utilizzato per cicatrizzare le piccole ferite che si formano su mani o labbra. Molte persone lo utilizzano in caso di emorroidi. Per le donne che si depilano con il rasoio è utile per bloccare il sangue, che esce dai tagli. E’ un prodotto valido anche quando sanguinano le gengive, perché previene il sanguinamento e lo contrasta. Grazie alle sue proprietà riesce a curare l’herpes. Le persone che soffrono di afte lo applicano direttamente sulla cute lesa.

Si può applicare sulle punture di insetti. C’è chi lo utilizza anche sui brufoli per le sue proprietà antisettiche. Chi soffre di acne o di pelle grassa può applicarlo direttamente sul viso. I cristalli dell’allume crudo svolgono una funzione esfoliante. Le casalinghe usano l’allume di potassio, sotto forma di polvere, per eliminare i cattivi odori dal frigo. Alcune donne sciolgono questa polvere nell’acqua e vi puliscono il frigo. Altre donne all’interno del refrigeratore posizionano un piccolo bicchiere con la polvere, per eliminare tutti i cattivi odori.

Allume di rocca come deodorante

L’allume crudo è contenuto nella maggior parte dei deodoranti in commercio. E’ presente soprattutto in quelli a stick. L’allume di potassio combatte i batteri che proliferano nelle zone umide del corpo. Come antibatterico è contenuto in molte fragranze. Viene utilizzato come deodorante anche nella forma in pietra. Basterà bagnare la pietra e applicarla sulle zone interessate. Non lascia aloni e non ha alcuna profumazione.

In commercio esistono degli stick di allume di potassio
In commercio esistono degli stick di allume di potassio

L’allume di potassio fa male? E’ cancerogeno?

L’allume crudo ha diverse applicazioni nel campo della cosmesi e dell’igiene personale. C’è chi ritiene però che possa far male. Le controindicazioni riguardano i sali di alluminio che in esso sono contenuti. A causa delle sue proprietà antitraspiranti c’è chi ritiene che non faccia respirare la pelle. Queste preoccupazioni possono essere vere se si fa un abuso della sostanza. Essendo non traspirante, se applicato tutti i giorni potrebbe causare qualche fastidio alla traspirazione dei pori.

Non vi è alcuna affermazione sul fatto che sia cancerogeno. Secondo alcuni studiosi i sali di alluminio, che penetrano nel corpo attraverso i tagli della pelle, intaccherebbero le ghiandole mammarie. Questi sali arriverebbero anche a danneggiare il DNA. Ad oggi, però, non è affatto possibile ammettere che questo minerale sia cancerogeno. L’unica raccomandazione da fare è quella di non abusarne. Il sudore è una reazione normale della pelle. Bloccando la sudorazione si potrebbe andare incontro ad alcune complicazioni.

Usate l’allume di rocca solo se è indispensabile. Se dovete uscire oppure se avete un appuntamento. Non fatene un uso spropositato. E’ un rimedio naturale al sudore, ma la sudorazione non va mai completamente bloccata. Bisogna tenere il prodotto lontano dalla portata dei bambini. Se ingerito può causare vomito, diarrea e disturbi del tratto gastrointestinale. Se ingerito involontariamente bisogna bere molto latte e molta acqua e rivolgersi al medico, che saprà dare la cura giusta, per evitare complicazioni.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!