Pediluvio con bicarbonato fai da te per rilassarsi

Il pediluvio al bicarbonato è ottimo per alleviare la stanchezza dei piedi. Molto utile anche se combinato con altri ingredienti naturali, come sale, limone o aceto

Pediluvio con bicarbonato fai da te per rilassarsi

Un pediluvio con bicarbonato per togliere di dosso tutta la stanchezza, accumulata durante la giornata: questo dovrebbe essere un vero e proprio rituale da fare tutti i giorni. Troppo spesso, infatti, sottovalutiamo il potere benefico che i pediluvi possono dare ai piedi femminili, ma anche a tutto il resto del corpo.

Non c’è metodo migliore, per rilassarsi, che dedicarsi, la sera, prima di andare a dormire, alla salute dei nostri piedi. Non dimentichiamoci che è proprio grazie ad essi che durante il giorno siamo sempre in movimento, vogliamo dar loro il giusto peso, quello che si meritano? Magari con un sottofondo musicale delicato?

Come riservare, quindi, ai nostri piedi un trattamento naturale, senza spendere cifre smisurate in prodotti detergenti? E’ molto semplice, il pediluvio migliore per la salute dei nostri piedi è quello a base di acqua e bicarbonato.

Un pediluvio con bicarbonato è l'ideale per terminare una giornata stressante
Un pediluvio con bicarbonato è l’ideale per terminare una giornata stressante

Come preparare un pediluvio con acqua e bicarbonato

Proprio così, questo prodotto così economico, che si trova in tutte le case, possiede numerose proprietà benefiche, per la nostra pelle. Per prepararlo basta prendere una bacinella, nella quale, indicativamente dovrete versare un litro di acqua e due cucchiai di bicarbonato, mescolate per bene e tenete i vostri piedi in ammollo per almeno 15 minuti. Quando li toglierete, vi accorgerete che i vostri piedi saranno morbidissimi.

Il bicarbonato è un valido alleato per tanti usi domestici, ma anche un buon disinfettante, pertanto un pediluvio con acqua e bicarbonato è molto utile anche in caso di infezioni, allergie o problemi ai piedi, come l’unghia incarnita, le vesciche e gli arrossamenti che si possono verificare sulla pianta o tra le dita.

E la temperatura dell’acqua?

Quella può variare in base alla stagione. In inverno, per rilassarvi, dopo essere rientrate a casa, vi consigliamo un po’ di acqua calda, anche perché durante la stagione invernale i piedi possono essere spesso freddi e comunque si utilizzano calde più pesanti e meno traspiranti, rispetto ai calzini di cotone. Dopo che ci togliamo le scarpe, infatti, i piedi possono risultare molto umidi e freddi, pertanto dell’acqua calda, con bicarbonato, ci risolleverà.

Durante l’estate, invece, abbiamo il problema opposto, con i piedi che sudano e che spesso si gonfiano a causa delle elevate temperature. Nei mesi più caldi, infatti, il nostro consiglio è quello di utilizzare dell’acqua abbastanza fredda, in modo da consentire al piede di avere una temperatura ottimale e a noi una sensazione di vera freschezza.

Concedersi la sera un pediluvio rilassante con bicarbonato dovrebbe diventare una sana abitudine di tutte le donne
Concedersi la sera un pediluvio rilassante con bicarbonato dovrebbe diventare una sana abitudine di tutte le donne

Pediluvio con bicarbonato: varianti

Il pediluvio con bicarbonato è uno dei sistemi migliori per rilassarsi, però oltre al bicarbonato possiamo aggiungere all’acqua anche altri ingredienti naturali, per rendere questo momento davvero piacevolissimo.

Bicarbonato e sale. Oltre al bicarbonato, proviamo ad aggiungere una manciata o un cucchiaio di sale da cucina, questo pediluvio sarà un vero e proprio toccasana per i piedi e le caviglie gonfie. Si può effettuare anche dopo una corsa o una camminata, vi riprenderete subito.

Bicarbonato, sale e limone. Alla “ricetta” tradizionale è possibile aggiungere qualche fetta oppure un po’ di succo di limone, in questo modo riuscirete davvero ad ottenere un momento di relax per voi e per i vostri piedi, che risulteranno meno gonfi. Questo trattamento è indicato anche per chi soffre di calli, perché ne favorirà la fuoriuscita.

Bicarbonato e olio di oliva oppure olio di mandorla. I vostri piedi sono screpolati e secchi? Provate a farlo, aggiungendo all’acqua due cucchiai di bicarbonato e qualche goccia di olio di oliva o olio di mandorla, questa miscela renderà i vostri piedi davvero morbidi.

Bicarbonato e olio essenziale di rosmarino. Con l’aggiunta dell’olio essenziale di rosmarino, la circolazione dei vostri arti inferiori migliorerà molto, provateci. Se non avete a disposizione l’olio essenziale, potete effettuare anche dei pediluvi aggiungendo, all’acqua calda, il bicarbonato qualche rametto di rosmarino, del tutto naturale.

Bicarbonato e alloro oppure menta. Un’altra alternativa per un pediluvio rilassante è quella di aggiungere al bicarbonato e all’acqua calda una o due foglie di alloro, pianta dalle tante proprietà e dal profumo intenso, la stessa cosa vale per la menta.

Bicarbonato, sale, the nero e salvia. Questa miscela è un mix ideale per evitare i cattivi odori. I piedi maleodoranti, infatti, possono rappresentare un notevole problema, soprattutto per la vita di coppia. Provate ad effettuare dei lavaggi con un po’ di bicarbonato, qualche foglia di salvia, una tazza di te nero e se l’avete in casa un po’ di zenzero in polvere o grattugiato. Provare per credere.

Bicarbonato e aceto. L’aceto è un valido alleato per combattere i cattivi odori e in caso di problemi o infezioni ai piedi.

Bicarbonato e zenzero. Durante il ciclo mestruale è normale sentirsi indolenziti, se riuscirete a fare un pediluvio rilassante con bicarbonato e zenzero(sia in polvere che grattugiato) il vostro corpo vi ringrazierà.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!