Ecco 10 modi eccezionali per utilizzare una bustina di tè ai quali non avresti mai pensato! (1 di 2)

Ecco 10 modi eccezionali per utilizzare una bustina di tè ai quali non avresti mai pensato!

Il è una delle bevande più consumate al mondo, ma non tutti i tipi di tè sono effettivamente salutari. Ad esempio il classico tè in bottiglia venduto nei supermercati o il tè solubile non sono esattamente i migliori compagni di una dieta sana ed equilibrata, sia per la loro composizione sia per le massicce dosi di zuccheri o dolcificanti artificiali in essi contenute. Sta di fatto che quando parliamo di tè propriamente detto, la questione cambia e di motlo: tutti oramai sappiamo quali benefici possano garantire determinate qualità di tè, come ad esempio il tè verde.

Ecco 10 modi eccezionali per utilizzare una bustina di tè ai quali non avresti mai pensato!

Tuttavia molte meno persone sono a conoscenza del fatto che buttare via una bustina di tè dopo averla utilizzata sia a tutti gli effetti un enorme spreco. No, non stiamo parlando di riutilizzarla per nuove infusioni: ci sono moltissime altre cose che una bustina di tè può fare una volta “esaurita”, come ad esempio eliminare i cattivi odori dalle mani. Se avete le mani che puzzano e volete liberarvi di quell’odore sgradevole, prendete una bustina di tè usata ed utilizzatela per sfregarvi bene palmi, dita e dorsi, sciacquando poi con acqua tiepida. Provare per credere!

Ecco 10 modi eccezionali per utilizzare una bustina di tè ai quali non avresti mai pensato!

Un altro utilizzo molto importante per le bustine di tè a fine vita è quello di sfruttarle per riciclare come nutrimento per le piante. Una bustina di tè contiene moltissime sostanze che possono aiutare una pianta a crescere sana e forte, pertanto è possibile sfruttarla come concime a tutti gli effetti anche per le piante che avete sul terrazzo. Unico appunto: ricordatevi prima di rimuovere la graffetta metallica.