Tatuaggi sulle dita: fanno male? Idee e significato dei simboli

I tatuaggi sulle dita sono una moda che non tramonta mai: scopriamo insieme tutti i segreti di questi tattoo e alcune idee con i relativi significati.

Tatuaggi sulle dita: fanno male? Idee e significato dei simboli

I tatuaggi sulle dita fanno male? E’ una delle domande più frequenti sulla moda del momento: i tattoo sulle dita appunto. Non solo le celebrità, ma anche tante persone comuni di tutte le età hanno già ceduto a questo trend che sta prendendo sempre più piede anche in Italia. Si tratta di simboli, iniziali, parole total black o colorate di grande effetto ma di piccole dimensioni e spesso molto discrete, ma ci sono alcune cose da sapere prima di farsi tatuare: ecco svelati tutti i pro e contro di un tatuaggio alle dita.

I tatuaggi sulle dita fanno male?

Se per male si intende fastidio e dolore durante sì, i tatuaggi sulle mani fanno male, anche se tutto dipende anche dalla soglia del dolore personale. In particolare si prova sofferenza perché:

• le mani sono ricche di terminazioni nervose sensibili
• le mani non hanno uno strato di grasso sottocutaneo pari a quello presente in altre parti del corpo e che attutisce il dolore.

Non solo, i tatuaggi sulle dita, per quanto siano alla moda, hanno delle controindicazioni:

• scoloriscono in breve tempo e quindi è bene prevedere qualche ritocchino dal tatuatore nel tempo
• sono molto visibili e per alcuni lavori o mansioni si potrebbe essere penalizzati
• va curato al pari degli altri tatuaggi nelle prime settimane, quindi niente creme o saponi aggressivi, bandite le esposizioni al sole, ecc.

Tatuaggi sulle dita: fanno male? Idee e significato dei simboli
Piccoli simboli sulle dita dal significato particolare

Come far durare a lungo i tatuaggi sulle dita

I tatuaggi sulle dita fanno male quanto quelli eseguiti su altre parti del corpo, anzi delle volte anche di più. Non solo, abbiamo visto che purtroppo sono tendenti ad un precoce scolorimento e invecchiamento proprio perché le mani sono molto esposte e la pelle qui ha un ricambio cellulare più veloce e costante.

Come farli durare più a lungo? Il loro deperimento è inevitabile e bisogna prevedere qualche ritocchino futuro ma per cercare di rallentare il degradamento è indispensabile curarli alla perfezione nelle prime due settimane. Al pari di una qualsiasi ferita il tatuaggio sulle dita andrà preservato dal contatto con creme, detergenti e prodotti aggressivi, andrà medicato di continuo e non esposto ai raggi solari. Sarà bene coprirlo con una garza e seguire i consigli dello stesso tatuatore.

I prezzi

I prezzi sono variabili e tutto dipende soprattutto dalla tipologia di soggetto e di conseguenza dal tempo di realizzazione. Essendo però aree di piccola dimensione i prezzi variano dai 30 ai 40-50 euro, anche in base al numero di colori utilizzati e alla fama del tatuatore stesso. Per non avere sorprese è sempre bene farsi fare un preventivo e orientarsi verso uno studio professionale serio, conosciuto e che lavori a norma di legge rispettando anche le norme sanitarie.

Fanno male? Inutile negarlo ma ne vale la pena.
Fanno male? Inutile negarlo ma ne vale la pena.

I tatuaggi sulle dita: i soggetti più di tendenza

Non c’è che dire, i tatuaggi sulle dita sono di grande tendenza e ad averli sono le persone più diverse per età, stile, gusti e occupazione. Ecco quali sono i soggetti più amati e trendy ed anche il loro significato.

Parole e lettere

Hanno pressoché significati personali e non è raro che tra famigliari o fidanzati si decida di farsi tatuare sulle dita mezza frase per uno. Immancabili le iniziali dei nomi dei figli o dell’amato, o semplicemente la propria realizzata con lettere orientali o dalle effige antiche o gotiche.

Piccoli simboli

Sulle mani sono ideali i tatuaggi con piccoli simboli e tra i più gettonati ci sono sicuramente i cuori, le frecce, le note, le stelle, i fiori, il simbolo dell’infinito, ma anche simboli legati allo sport e che in ogni caso sono legati al tatuato e rappresentano qualcosa che lui ama, pratica, sogna o che ricorda.

Tatuaggi sulle dita: fanno male? Idee e significato dei simboli
Tattoo ancore sulle dita

Anelli

Sulle dita vengono spesso anche tatuati degli anelli e il loro mood può avere stili davvero infiniti e vari. Lo si fa per vezzo, oppure lo si può identificare come un tatuaggio di coppia, un modo alternativo di portare con sé un anello simbolo di amore e fedeltà al posto di quello tradizionale. Molti cantanti e vip hanno questo tipo di tattoo soprattutto negli USA.

Animali

I tatuaggi sulle dita o sulle mani hanno anche come protagonisti gli animali e vengono scelti soprattutto per il loro significato simbolico. Per esempio l’alce simboleggia il coraggio, l’aquila incarna la potenza cosmica, il cane la lealtà, il cavallo l’energia, la libellula fortuna, ecc.

Old School

Gli Old School invece sono i tatuaggi dall’allure anni ’50 che avevano i marines americani dell’epoca e anche sulle dita possono fare la loro bella figura. Certamente andranno scelti soggetti semplici e stilizzati ma che faranno sicuramente la differenza e tra i soggetti più amati ci sono i cuori, il faro, il ferro di cavallo, ecc.

I nostri video tutorial
Commenti
Maria Teresa Ferranti
Maria Teresa Ferranti

06 agosto 2020 - 13:37:00

a me i tatuaggi fanno schifo

0
Rispondi