Acconciature sposa: come scegliere la più adatta al proprio viso

Le acconciature da sposa sono tantissime: quale scegliere per il nostro matrimonio? Analizziamo la forma del nostro volto e scopriamo gli errori da evitare per avere capelli perfetti!

Acconciature sposa: come scegliere la più adatta al proprio viso

Siete vicine al grande giorno e avete paura di perdervi tra mille foto e consigli per perfette “acconciature sposa“? Niente panico: le possibilità sono davvero molte ma si riducono drasticamente nel momento in cui decidiamo di sistemare i capelli che sfoggeremo alle nostre nozze in modo da valorizzare al massimo i nostri lineamenti.

Il matrimonio è un giorno importantissimo ed è logico che la sposa voglia essere perfetta, apparire più bella che mai. Dopo aver scelto un bel vestito e stabilito qual è il make up perfetto per noi, non dobbiamo dimenticare che anche i capelli giocano un ruolo molto importante. Scegliere tra le tantissime acconciature spose eleganti non è di certo semplice, l’eleganza può non bastare dal momento che ogni viso presenta caratteristiche diverse, punti di forza da enfatizzare e piccoli difetti da non sottolineare.

Un’acconciatura appropriata e adatta può realmente rendere una sposa stupenda. Partendo dalle basi, siamo sicure di sapere qual è la forma del nostro viso? Prima di valutare i diversi tagli e pettinature, analizziamo la nostra faccia davanti allo specchio; prestiamo attenzione alla lunghezza e alla larghezza del volto, all’altezza degli zigomi, alla forma del mento e all’ampiezza della fronte.

Capelli raccolti con motivi floreali: un classico che non tramonta mai
Capelli raccolti con motivi floreali: un classico che non tramonta mai

Acconciature per la sposa: le forme del viso

Generalmente le più comuni forme sono:

  • Ovale: proporzionato e dai lineamenti regolari, si adatta a qualsiasi acconciatura. Da valorizzare magari con uno chignon morbido;
  • Quadrato: lineamenti molto pronunciati e squadrati, da addolcire con onde e scalature;
  • Triangolare: mascella pronunciata e mento stretto, ideale per tagli corti e scalati;
  • Allungato: fronte alta e mento poco definito, perfetto per frange irregolari e tagli medio-lunghi;
  • Rotondo: guance piene e forma tondeggiante, da definire con tagli voluminosi alla radice e sfilati sulle lunghezze

Dopo aver determinato la forma del nostro viso, non ci resta che scegliere l’acconciatura che ci dona di più! Vediamo insieme alcuni esempi.

In alcuni volti la semplicità paga: fate delle prove prima delle nozze
In alcuni volti la semplicità paga: fate delle prove prima delle nozze

Acconciature sposa per visi allungati

In questo caso, preferiamo la sposa con capelli lunghi e scegliamo una bella frangetta che vada a coprire la fronte. Il viso sembrerà meno lungo e gli occhi saranno al centro della scena. Potrete scegliere tra tenere i capelli morbidi e sciolti oppure acconciarli in una coda a boccoli vaporosa.

Acconciature sposa per visi rotondi

Se la forma del  viso è rotonda e regolare, un’idea un po’ retrò può essere quella di osare con la cotonatura. Oppure, per affinare il volto, un’opzione per la vostra acconciatura sposa è una pettinatura semi raccolta che lasci la nuca scoperta oppure delle acconciature con capelli ricci.

Acconciature sposa per visi spigolosi

Ai visi dai lineamenti marcati donano molto di più i capelli sciolti. Da evitare l’effetto cotonato, sì invece a morbidi boccoli e onde delicate.  Scegliete tagli scalati e impreziosite con punti luce tra i capelli.

Boccoli e capelli ondulati per i visi spigolosi
Boccoli e capelli ondulati per i visi spigolosi

Acconciature sposa: gli errori da evitare

Infine, ecco qualche consiglio generale per evitare errori nella scelta della vostra acconciatura sposa:

Non esagerate! Acconciature ardite oppure troppo barocche generalmente non fanno altro che appesantirvi: puntate alla semplicità. Un suggerimento per delle acconciature da sposa originali ma di classe? Capelli raccolti arricchiti da qualche piccola rosa bianca: diverso dal solito ma molto elegante.

Lacca, schiuma, gel: utilissimi per tenere stabile la pettinatura, ma, anche in questo caso, non esagerate. Puntate ad un effetto naturale. No ad acconciature sposa troppo “strutturate”: pettinature eccessivamente tirate o strette vi condanneranno ad una giornata con il mal di testa! Prestate attenzione alla sistemazione delle forcine e non esitate a far presente al vostro parrucchiere ogni perplessità. Belle, certo, ma anche comode!

Prendetevi cura dei vostri capelli:  armatevi di costanza e pazienza e occupatevi della salute della vostra chioma a partire dai mesi precedenti al matrimonio. Anche il parrucchiere più bravo del mondo non può far miracoli!

Siate voi stesse: sì ad acconciature sposa adatte ai vostri lineamenti e allo stile delle nozze, ma non snaturate ciò che siete di solito. Dovete sentirvi a vostro agio per godere a pieno del vostro giorno più bello!

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!