Undicesima settimana di gravidanza: come cresce il tuo bambino

Nel corso dell'undicesima settimana di gravidanza il rischio di aborto inizia a diminuire. Per la mamma si verifica un aumento del senso dell'olfatto e una maggiore sete. Il bambino cresce ed ora è in grado di aprire la bocca, di singhiozzare e di succhiare.

Undicesima settimana di gravidanza: come cresce il tuo bambino

Siamo giunte all’undicesima settimana di gravidanza, stiamo quasi completando i primi tre mesi di gravidanza ed il rischio di aborto, ora, è notevolmente ridotto. Questo senso di sicurezza si riflette positivamente su di noi e sul rapporto che si sta creando con il bambino.

Non bisogna dimenticarsi, però, di dare il giusto riposo al corpo, facendo delle pause tra un’attività e un’altra e riuscendo a dormire almeno otto ore a notte. Non mancheranno, anche nel corso di questi sette giorni, nuovi sintomi o sensazioni, che si svilupperanno e che riusciranno a creare un trait d’union sempre maggiore tra la futura mamma e il suo bébé.

Per molte donne questa sarà una settimana di scoperta, perché anche se tante di voi avranno fatto la prima ecografia transvaginale, nel corso della 6° o della 7° settimana di gravidanza, tante la effettueranno, proprio durante l’undicesima o la dodicesima settimana.

Nel corso dell'undicesima settimana di gravidanza si potrebbe avere maggiormente sete, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno
Nel corso dell’undicesima settimana di gravidanza si potrebbe avere maggiormente sete, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno

Undicesima settimana di gravidanza: cosa accade alla mamma

I sintomi principali, nuovi, relativi all’11° settimana di gravidanza riguardano soprattutto gli odori. In questi giorni, infatti, vi capiterà di sentire molto di più alcuni odori e comunque di avere una predisposizione maggiore verso i profumi, soprattutto se si tratta di quelli che riguardano il cibo.

Nonostante la nausea, già a partire dalla decima settimana di gravidanza, si sia ridotta, è normale che alcuni alimenti ora diano fastidio e risulti ancora impossibile mangiarli, mentre l’odore di altri li rende ancora più invitanti. Questo aumento dell’olfatto è un sintomo che riguarda la maggior parte delle donne incinta e viene chiamato iperosmia gravidica.

Tra gli altri sintomi, che si notano in questi giorni vi è una maggiore sete, con conseguente maggiore salivazione, sono sintomi collegati anche alla temperatura corporea, pertanto cercate di idratarvi con acqua e con frullati di frutta, perché la cosa fondamentale è dare al corpo il giusto apporto di vitamine.

Continuate, anche nel corso di questa settimana ad assumere l’acido folico, che è indispensabile per lo sviluppo del bambino. Molte donne notano, inoltre, che durante l’undicesima settimana di gravidanza c’è una maggiore crescita dei capelli e delle unghie, non c’è da preoccuparsi perché è un fenomeno dovuto ai cambiamenti ormonali.

Nel corso dell'undicesima settimana di gravidanza si effettua l'ecografia perché il bambino inizia ad essere ben visibile
Nel corso dell’undicesima settimana di gravidanza si effettua l’ecografia perché il bambino inizia ad essere ben visibile

Gravidanza, 11 settimane: ecografia

Anche se molte donne hanno già fatto la prima ecografia, che generalmente è transvaginale, nel corso dell’undicesima settimana di gestazione o nel corso della dodicesima si effettua la prima ecografia, perché in questo momento il feto è abbastanza grande, da poter essere scrutato, soprattutto dal punto di vista anatomico.

Infatti, è bene aspettare proprio questo periodo per effettuare la prima ecografia, o per lo meno farla a partire dalla 10° settimana, sempre che nel periodo antecedente non ci siano state minacce di aborto o altre complicazioni.  Eccolo, lì, un piccolo puntino che già si muove, anche se ancora non si sentono i suoi movimenti, dall’ecografia è possibile notare come riesce a spostarsi.

E’ molto importante che alla prima ecografia assista anche il futuro papà, è una specie di primo appuntamento che cambia la vita, perché da questo momento dovete comprendere che non sarete più in due, ma in tre.

Undicesima settimana di gravidanza
Render 3D del feto a 11 settimane di gravidanza

Undicesima settimana di gravidanza: cosa accade al feto

A 11 settimane di gravidanza il bambino è abbastanza visibile e si possono distinguere i suoi lineamenti. La sua testa è ancora molto grande, al punto che è lunga quanto il corpo, anche se il collo ora si riconosce bene. La maggior parte degli organi vitali si è già formata, come il cervello, il cuore, il fegato, l’intestino, i polmoni e i reni; ora tutti funzionano alla perfezione.

Nel corso di questa settimana, infatti, il feto potrebbe iniziare a singhiozzare, anche se voi non vi accorgerete di nulla, perché è ancora piccolo. Il singhiozzo non è l’unico movimento che inizia a fare durante l’11° settimana di gravidanza, perché il bambino ora sa aprire e chiudere la bocca ed è in grado anche di effettuare uno sbadiglio e di succhiare. Non è grandioso? E’ così piccolo, ma sta già imparando a fare queste cose.

Si possono distinguere anche le dita dei piedi. Sta continuando lo sviluppo degli occhi, con le iridi che continuano ad essere protette dalle palpebre. Intorno al corpo del bambino si forma una forma di peluria, chiamata lanugine, che scomparirà dopo che il piccolo sarà nato. La sua lunghezza ora è abbastanza notevole, si attesta infatti intorno ai 4 centimetri e pesa all’incirca 4 grammi.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!