Rompe il vetro dell’auto con un pugno e porta via la bimba: la scena è da brividi

Un uomo, in preda ad un momento di ira, rompe il vetro di quest'auto e porta via con se la bambina: ecco le terribili immagini riprese da un passeggero in stato di shock

Rompe il vetro dell’auto con un pugno e porta via la bimba: la scena è da brividi

Quando una coppia decide di mettere al mondo un figlio dovrebbe fare di tutto per proteggerlo ed evitare che debba ritrovarsi ad affrontare situazioni spiacevoli e traumatiche: si tratta di promesse che dovrebbero essere fatte da ciascun genitore…e poi mantenute.

Mantenute anche quando tutto non va per il verso giusto, anche quando l’amore svanisce, anche quando finisce nel peggiore dei modi, anche quando un uomo ed una donna non vogliono più stare insieme.

Quell’uomo e quella donna dovrebbero, infatti, ricordarsi di aver scelto di essere anche papà e mamma e di aver promesso, nello stesso momento del concepimento, di non aver mai fatto soffrire per propria mano quella creatura che stavano generando.

Spesso accade che durante separazioni difficili, i figli costituiscano una vera e propria arma per giocare al ricatto. Ed ecco che quell’uomo e quella donna, che legittimamente non vogliono più stare insieme, stanno venendo meno a quella promessa.

Ne sa qualcosa l’uomo protagonista di questo video che arriva da una cittadina della Russia: durante un momento di particolare furia ed ira con la moglie, si accanisce con tutta la sua forza contro il vetro dell’auto fino a romperlo.

Poco dopo riesce a sbloccare gli sportelli posteriori e porta via la figlia, che non riusciva a smettere di piangere dalla paura. Non è ancora del tutto chiaro cosa abbia scatenato la rabbia dell’uomo ma niente può giustificare una simile reazione che ha traumatizzato la piccola che è l’unica vittima di tutta questa faccenda coniugale.

Altrettanto sconvolgente sarà vedere la reazione di una donna che scopre il tradimento del marito proprio in occasione della festa delle donne. Alcuni inquilini dei condomini circostanti, attirati dalle urla, hanno ripreso tutto: le immagini non potranno che lasciarvi senza parole.