Questi gemelli sono nati con parto cesareo. Poi li mettono vicini e accade qualcosa di stupendo

I gemelli hanno sempre un fascino tutto particolare ma la scena filmata da questo papà è davvero molto particolare e commovente, da far venire la pelle d'oca

Questi gemelli sono nati con parto cesareo. Poi li mettono vicini e accade qualcosa di stupendo

La nascita di un bambino è sempre un momento molto particolare, emozionante ricco di sfumature magiche e commoventi, non solo per i genitori, per i nonni e per i parenti in generale, ma anche per tutto il personale medico che interviene per compiere questo vero e proprio miracolo.

Quando a venire al mondo sono due gemelli questa sensazione ovviamente è raddoppiata. Si tratta sicuramente di una situazione più complessa e difficile da gestire per i due genitori ma è comunque un’esperienza meravigliosa che non può che essere ricordata per sempre.

Lo sa bene la mamma dei due gemelli, protagonisti indiscussi di questo video, che si chiama Meghan Vasconcello e che ha partorito i suoi due stupendi bambini, un maschio e una femmina, con un parto cesareo.

I due bambini, che si chiamano Leonidas Rylan e Reese Craven sono stati curati subito dopo la nascita in luoghi separati: subito dopo il taglio del loro cordone ombelicale, infatti, i bambini sono stati lavati, vestiti e sottoposti agli esami e alle visite di routine dei pediatri dell’ospedale.

Durante le visite mediche i due bambini hanno pianto tantissimo ma quello che accade poco dopo non potrà che lasciarci senza parole e farci comprendere il forte legame fra questi due bimbi e quel filo invisibile che lega due gemelli, di cui tanto si sente sempre parlare.

Il loro papà, un ex giocatore di football che si chiama Lonie Paxton ha infatti ripreso con la sua telecamera il parto e i primi istanti di vita dei suoi bambini: è riuscito anche ad immortalare il momento in cui fratello e sorella sono stati messi l’uno accanto all’altro ed improvvisamente e come per magia, hanno smesso di piangere.

Altrettanto bello ed emozionante sarà vedere una bambina di 21 mesi alle prese con il nuoto. Anche se per alcuni genitori può sembrare folle, è proprio questa l’età giusta per condividere con i propri figli la magia del nuoto che farà venir fuori il loro istinto naturale che nessuno si aspetta.