Porta la figlia in aeroporto con la scusa di vedere gli aerei. Poi le dice: “Guarda là” ed impazzisce di gioia

La bimba non capiva perché si fossero recati in aeroporto e la sua mamma continuava a dirle che voleva farle vedere gli aerei da vicino. Quando le indica le porte degli arrivi, la bimba inizia a correre con il cuore in mano!

Porta la figlia in aeroporto con la scusa di vedere gli aerei. Poi le dice: “Guarda là” ed impazzisce di gioia

Il sorriso dei bambini è senza alcun dubbio una delle manifestazioni di gioia più belle ed emozionanti a cui si possa assistere, soprattutto quando lo stupore ed il sorriso fanno parte di una situazione bella come quella che potrete vedere in questo video.

Protagonista assoluta è una bimba che non capiva il motivo per il quale la sua mamma l’avesse portata in aeroporto. La mamma continuava a ripeterle che voleva solo farle vedere gli aerei più da vicino.

Ad un certo punto, però, mamma e figlia si sono recati nella sala arrivi dell’aeroporto e la donna ha iniziato a guardare fra le persone che uscivano fino a quando ha esclamato rivolgendosi alla figlia: “Guarda là”.

La bimba, un po’ spaesata, dopo qualche secondo di stordimento iniziale ha riconosciuto il papà fra la folla ed ha iniziato a correre verso di lui, felice ed allegra, ed i suoi occhi brillavano di gioia.

L’uomo, soldato di professione, era via da qualche mese e la bimba non vedeva l’ora di poterlo riabbracciare ed il suo desiderio è stato avverato ed ha gradito particolarmente la sorpresa della sua mamma.

Una scena particolarmente commovente che mostra il grande affetto di una bambina nei confronti del proprio genitore che trascorre tanto tempo lontano da casa per poter costruire il suo futuro e poterle regalare una vita dignitosa.

Altrettanto interessante sarà vedere la reazione di un cane quando vede il suo “fratellino” per la prima volta. Anche in questo caso siamo di fronte ad una reazione particolarmente bella ed emozionante, soprattutto considerando che ad averla avuta è un cane e non un essere umano…ma gli animali spesso sanno voler bene più degli uomini.