Messico: il piccolo Luis Manuel, affetto da disturbi ormonali, rischia la vita. La sua età vi lascerà basiti!

La vita del piccolo Luis Manuel è in pericolo: alla sua tenera età pesa ben 30 kg ma non è colpa della sua alimentazione ma è affetto da un disturbo ormonale.

Messico: il piccolo Luis Manuel, affetto da disturbi ormonali, rischia la vita. La sua età vi lascerà basiti!

Fin da quando viene concepito, i genitori iniziano a preoccuparsi della salute del proprio bambino, augurandosi che nasca sano e forte e per questo motivo durante tutta la gravidanza fanno degli esami per verificare che sia sempre tutto a posto.

Anche la mamma di Luis Manuel aveva le stesse preoccupazioni ed in qualche modo si è sentita più tranquilla quando il suo bambino è venuto al mondo: allora il piccolo pesava soltanto 3,7 chili ed aveva uno sguardo adorabile.

Ad un certo punto però la donna capì che qualcosa non stava andando nel verso giusto. Quando il piccolo Luis aveva solo un mese vestiva già gli abiti della misura di un bimbo di due anni.
Ora il bimbo ha 10 mesi e pesa già come uno di 9 anni. Durante l’ultima visita medica, infatti, Luis Manuel pesava 30 chili e la sua fame è praticamente inarrestabile.

Secondo i medici, il bambino è affetto dalla sindrome di Prader Willi che è caratterizzata dall’alterazione di un cromosoma che provoca, appunto, disturbi ormonali ed una grave obesità. La famiglia di Luis Manuel è molto preoccupata perché il bimbo potrebbe avere da un momento all’altro un attacco cardiaco.

Purtroppo loro, però, non hanno le possibilità economiche per poter curare il proprio bambino ed hanno dunque lanciato un appello per raccogliere i fondi per salvare la vita del piccolo Luis qualora il sospetto dei medici venisse confermato.

Altrettanto interessante sarà vedere la reazione di una bambina sorda dalla nascita che sente per la prima volta la voce della sua mamma. Le prime parole che sussurra alla sua bambina sono “ti voglio bene”: quasi come se ne avesse compreso il senso, la piccola si commuove.