Ha trascorso 15 mesi in ospedale per curare la leucemia. Il suo ritorno a scuola è emozionante!

Era andata in ospedale per un semplice controllo ma ci resta per 15 lunghi mesi dopo la diagnosi di una grave leucemia. Ecco come l'hanno accolta i suoi compagni quando è ritornata a scuola

Ha trascorso 15 mesi in ospedale per curare la leucemia. Il suo ritorno a scuola è emozionante!

Capita a tutti di influenzarsi e di soffrire durante l’inverno dei classici malanni di stagione che in alcuni casi possono complicarsi leggermente, soprattutto nei soggetti con delle difese immunitarie più deboli. Lo sa bene Bridget Kelley, una bimba che frequentava le scuole elementari di Quincy, quando all’inizio del 2016 ha dovuto rivolgersi a dei medici per curare le sue tonsille ingrossate.

La piccola, ed anche i suoi genitori, credevano si trattasse di una visita medica come tante altre e che Bridget avrebbe saltato solo un giorno di lezione: purtroppo, però, la bimba è stata ricoverata immediatamente ed ha dovuto trascorrere ben 15 mesi al suo interno.

Gli esami a cui è stata sottoposta hanno confermato i sospetti dei medici. Si trattava di un problema decisamente più grave rispetto alle semplici tonsille ingrossate: Bridget, infatti, era affetta da una forma di leucemia linfoblastica acuta.

Fin da subito la bambina era preoccupata perché non voleva assentarsi per molti giorni e perdere tante lezioni a scuola. Dopo un lungo periodo fatto di interventi, chemioterapia e trapianto di cellule staminali dalla sorella più piccola, Bridget ha finalmente sconfitto il mostro ed ha potuto riabbracciare i suoi compagni.

In questo video possiamo vedere la reazione della sua classe al suo ritorno a scuola. Il 2 gennaio, infatti, Bridget che ha solo 8 anni, ha potuto rivedere i suoi compagni è comunicare loro la bella notizia: aveva sconfitto il cancro.

“Oggi non è un giorno come gli altri Bridget avrebbe potuto arrendersi, ma non lo ha fatto.”  ha detto Kristin Healy in un’intervista.

Altrettanto bello ed emozionante sarà vedere il risultato di una trasformazione grazie al make-up. Anche in questo caso, la protagonista del video deve lottare contro un tumore ma allo stesso tempo non vuole rinunciare a sentirsi bella. Decide dunque di chiedere aiuto di una famosa ed esperta make-up artist.