Chiuso in macchina nel parcheggio del supermercato: un passante riprende la scena agghiacciante

Le immagini riprese da un passante sono terrificanti e non potranno che lasciarvi senza parole: un gesto che non può restare impunito!

Chiuso in macchina nel parcheggio del supermercato: un passante riprende la scena agghiacciante

Prendersi cura di un bambino appena nato o di qualche mese è senza alcun dubbio complesso perché seguire i suoi ritmi può non lasciare molto tempo per se stessi, fra una poppata e l’altra, cambi di pannolino vari e ninne nanne per addormentarlo.

Spesso i genitori chiedono una mano ai nonni del piccolo, potendo così ricavarsi qualche ore per le proprie esigenze o semplicemente per poter riprendere in mano la propria vita lavorativa che, inevitabilmente, non può attendere.

I nonni sono dei baby sitter formidabili: si prendono cura dei nipoti in modo eccellente potendo contare sull’esperienza passata nella crescita ed educazione dei propri figli ma capita che anche loro commettano degli errori.

E’ quello che è successo Newton Abbot vicino Devon, in Inghilterra. Un uomo ha parcheggiato la sua auto nello spazio riservato di un supermercato e la sua attenzione è stata catturata subito da un particolare agghiacciante.

Urla e pianto fortissimi di un neonato, nato solo da qualche mese, provenivano infatti dall’interno di un’auto in cui era stato lasciato chiuso. L’uomo che ha sentito il lamento del bimbo ha subito iniziato a riprendere la scena per testimoniare i fatti.

Subito dopo ha chiamata la polizia, il cui intervento ha messo in salvo il piccolo. Secondo quanto affermano alcuni testimoni, a lasciare il neonato in auto è stato proprio il nonno che si è allontanato dal veicolo lasciando il piccolo che dormiva per non svegliarlo.

Altrettanto da brivido sarà vedere la reazione di una nonna ai capricci della nipotina. Quello che viene ripreso dalle telecamera di sorveglianza del negozio ha davvero dell’incredibile e non potrà che farvi venire la pelle d’oca per la violenza con la quale viene punita quella bambina.