Come si limona un ragazzo

Capire come si limona è importante perché questo tipo di bacio coinvolge la coppia su più livelli, fisici ed emozionali. Detto anche bacio alla francese, affinché sia apprezzato, bisogna dare importanza anche ai preliminari oltre ad apprenderne la tecnica vera e propria.

Come si limona un ragazzo

Esistono differenti tipi di baci. Ricevere o dare un bacio è un modo per comunicare un’emozione o un sentimento. Bisogna però saperlo dare. Specialmente tra i giovani si è soliti utilizzare l’espressione “limonare” per indicare un tipo di bacio. Ma cosa vuol dire limonare e, soprattutto come si limona?

Limonare, nel senso di baciare qualcuno con la lingua, vuol dire dare un bacio alla francese. Questo tipo di bacio è uno dei più conosciuti e praticati da tutti, giovani e adulti.
Anche se il termine “limonare” ad alcuni può sembrare poco elegante, è indiscutibile che questo tipo di bacio coinvolge la coppia. In particolare unisce e crea un legame molto intimo e profondo tra i due amanti.

Cerchiamo quindi di fare chiarezza sulla tecnica di questo bacio e come rendere il momento perfetto e indimenticabile.

capire come si limona è importante perché questo tipo di bacio coinvolge la coppia
Capire come si limona è importante perché il bacio coinvolge la coppia sia a livello fisico che emozionale

Origine del nome

Il termine è un’espressione completamente italiana che ha origine incerta ma su cui non mancano le ipotesi.

Tra quelle più comuni, si pensa che l’espressione “limonare” derivi dalle modalità di vendita dei limoni negli anni passati. I fruttivendoli, infatti, vendevano questi agrumi sempre in coppia.

Secondo altri, invece, il termine deriva dal tipico movimento rotatorio che fa la lingua durante il bacio. Questo è simile a quello che fa la mano quando si spreme un limone.

Altri ancora ipotizzano che l’espressione derivi da una antica tradizione amorosa. Secondo questa, un pretendente per chiedere in sposa una ragazza le donava un limone. Se l’amata contraccambiava il sentimento mordeva il limone. Questo voleva dire che accettava la proposta.

Come si limona: la tecnica

Questo tipo di bacio può durare anche diversi minuti, dipende dal trasporto della coppia.

Se volete imparare come si limona iniziate a dare importanza anche ai gesti e riti precedenti al bacio: coccole, carezze, attenzioni che comunicano la voglia di avvicinarsi e baciarsi. Durante il bacio emozionatevi, lasciatevi trasportare dall’attimo, respirate, prendetevi il vostro tempo, ma soprattutto non siate volgari e frettolosi nel mettere la lingua nella bocca del partner.

In questo tipo di bacio si dà importanza al contatto fisico ma soprattutto al contatto e alla delicatezza tra le labbra e la lingua; in altri termini, questo bacio è un avvolgente incontro tra le labbra, l’apertura della bocca e la carezza tre le lingue. La punta della lingua è una zona erogena che se stimolata con attenzione e cura crea forti emozioni tra i partner e renderà la “limonata” indimenticabile.

Ma come si limona? Tra una carezza ed un’altra, dopo aver dato un bacio casto sulle labbra, guardatevi negli occhi e le labbra, fate capire che desiderate un bacio più passionale. A questo punto, proseguite con qualche altro scambio di baci semplici per poi lentamente aprire la bocca, e rendete il bacio più passionale infilando, con dolcezza e delicatezza, la lingua all’interno dell’altra bocca. Iniziate a fare con la lingua dei piccoli movimenti rotatori sull’altra lingua, accarezzatela dolcemente, giocate con essa. Il bacio deve risultare morbido e piacevole, ma anche passionale e non umido. Quando si limona, bisogna escludere, almeno per quel momento, i piccoli morsetti sulle labbra; i protagonisti principali del bacio sono le labbra che si sfiorano e la lingua che si muove dolcemente al contatto con l’altra.

I preliminari sono importanti anche per capire come si limona
Per imparare come si limona bene bisogna dare importanza anche ai preliminari

Limonare: vantaggi e svantaggi

Se abbiamo capito come si limona dobbiamo però pensare anche agli effetti di questo bacio. Di sicuro limonare fa bene allo spirito, all’umore, alle emozioni, alla relazione, rafforza il legame e la comunicazione non verbale tra i due amanti ma, da un punto di visto biologico ha anche delle conseguenze. Durante il bacio, infatti, poiché è coinvolta la bocca avviene uno scambio di saliva ed insieme ad essa anche di virus e batteri, buoni e cattivi. Se da un lato le ricerche scientifiche, infatti, hanno dimostrato che lo scambio di batteri buoni presenti all’interno della lingua aiuta l’altro organismo a rafforzare le difese immunitarie, e quindi sono utili per i processi digestivi, la sintesi dei nutrienti e la prevenzione delle malattie, dall’altro è stato provato che i virus e batteri cattivi possono causare l’insorgenza di malattie anche gravi, tra queste la mononucleosi, l’herpes labiale,  il papilloma virus, altre malattie della pelle, infezioni agli organi genitali ed anche tumori.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!