Come lasciarlo andare via se gli vuoi ancora bene

Se hai deciso di lasciarlo andare, significa che in qualche modo la vostra relazione è arrivata al capolinea. Ricorda sempre una cosa, per quanto tu gli possa voler bene, l'amore deve essere donato e non elemosinato, perciò devi imparare a fare a meno di lui.

Come lasciarlo andare via se gli vuoi ancora bene

Hai deciso di lasciarlo andare, ma ancora in qualche modo sei legata a lui? Non preoccuparti, insieme scopriremo come fare, nel miglior modo possibile e soprattutto nella maniera più indolore. Quando una storia finisce si soffre e questo è inevitabile, ma quando una storia si atrofizza, quello è ancora peggio.

I legami tossici avvelenano l’anima, perché si formano delle vere e proprie catene, spesso solo mentali, che impediscono l’allontanamento dal proprio partner, anche quando l’amore è finito. Lasciarlo andare significa rinunciare a lui per sempre, è questo che molte donne non riescono a superare; il solo pensiero che lui non farà più parte della loro vita, le fa star male, al punto di accettare di rimanere in una storia oramai naufragata.

Se ti è passato per la mente di lasciarlo andare significa che qualcosa tra di voi non va, significa che tutto ciò che di bello c’è stato fino ad ora è finito, significa che tu non vivi più serenamente quella relazione e di conseguenza non vivi più serenamente la tua vita. Vale realmente la pena ridursi così? Ad elemosinare amore e attenzioni?

Devi lasciarlo andare, anche se gli vuoi bene, se lui non dimostra lo stesso affetto che tu senti
Devi lasciarlo andare, anche se gli vuoi bene, se lui non dimostra lo stesso affetto che tu senti

Cosa fare per lasciarlo andare via

Ognuno è libero di fare i pro e i contro, ma il nostro consiglio è che, in qualunque rapporto vale la reciprocità, degli affetti sinceri, delle attenzioni, dell’amore e soprattutto, del rispetto. Come fare, quindi, a lasciarlo andare, se da parte tua questi sentimenti ci sono ancora tutti? Bisogna semplicemente procedere gradualmente, vediamo come:

Parlare

Alla base di ogni rapporto c’è la comunicazione. Se ti sei resa conto che quella determinata relazione non funziona più, non devi lasciarlo andare così, di punto in bianco, magari lasciando le sue valigie dietro alla porta o andandotene tu. Prima di prendere qualsiasi decisione, provate a sedervi ad un tavolo, uno di fronte all’altro, ricordando le persone che eravate prima di conoscervi e notando come ora siete diventati così diversi e forse così distanti, solo a quel punto riuscirete a prendere una decisione di svolta.

Non elemosinare amore

Lui ti ha già espresso la volontà di rompere, ma tu non riesci a lasciarlo andare via? Stai vivendo in una condizione per la quale ti sei ridotta ad elemosinare un amore che non c’è. Perché continui a sperare in una cosa che non avverrà mai? La vita continua, anche senza di lui, non c’è cosa peggiore che supplicare qualcuno di rimanere, nonostante lui non ti guardi più come meriti, nonostante lui non ti ami più.

E’ una sensazione molto frustante, sentirsi inferiori a qualcuno, sentirsi persi senza qualcuno. Bisogna sempre imparare a cavarsela da sole, mai dipendere da un uomo, mai chiedere le sue attenzioni come se fossero oro colato, mai permettere a qualcuno di sentirsi più importante di voi.

Incrementa i rapporti sociali

Se hai l’intenzione di lasciarlo andare, ma non ci riesci perché in un modo o nell’altro, la tua vita, negli ultimi anni ha ruotato intorno a lui e al vostro rapporto di coppia, devi cercare di aumentare i tuoi rapporti sociali anche con gli altri. Esci con le amiche che non vedevi da tempo, prendendoti qualche ora solo per te, prova a partecipare ad un convegno, iscriviti in palestra, cerca di riorganizzare il tuo tempo libero. In questo modo ti renderai conto che la tua vita sarà intensa, anche senza di lui e così, sarà più facile lasciarlo andare via.

Lasciarlo andare è molto doloroso, ma se la vostra relazione è finita, è meglio per entrambi
Lasciarlo andare è molto doloroso, ma se la vostra relazione è finita, è meglio per entrambi

Lasciarlo andare via per il bene di entrambi

Non riesci proprio a lasciarlo andare, perché sei ancora legata a lui? Perché gli vuoi troppo bene? Ma quando si vuol bene a qualcuno, cosa si desidera per lui? Semplicemente il meglio, ed in questo momento cosa è meglio? Rimanere in un rapporto che sta finendo, o provare a cercare la vera felicità, per entrambi? Pensa un po’ al bene di tutti e due, pensa un po’ a come eravate felici i primi tempi e pensa che forse lui non era la persona adatta a te. Non rovinare i ricordi, che forse saranno tutto ciò che ti rimarrà di questo tempo trascorso insieme, prova a farli vivere, concedendo a te e a lui la possibilità di essere di nuovo felice.

E’ inutile nascondervi che i primi tempi non saranno facili, che i primi mesi vi mancherà tutto di lui, che sentirete un nodo in gola, così forte che avrete voglia di andare da lui ed implorarlo di tornare, ma ricordatevi una cosa, l’amore è amarsi e rispettarsi, se questi due sentimenti non ci sono, ciò che vi unisce non è amore. Dopo un po’ di tempo ve ne renderete conto da sole, quando ripenserete a tutto ciò con un sorriso e continuerete a sorridere alla vita e perché no, ad un altro amore.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!