Come piegare i tovaglioli per ogni occasione

Le soluzioni e le idee su come piegare i tovaglioli sono tantissime. Alla base c'è la tecnica degli origami utilizzata per creare forme con la carta. Sono facili da realizzare se si seguono i passaggi in modo corretto.

Come piegare i tovaglioli per ogni occasione

Pranzi e cene che si rispettano vogliono che il padrone di casa sappia come apparecchiare la tavola in modo corretto. Posate, bicchieri e piatti devono essere disposti secondo uno schema ben preciso dettato dal galateo. Lo stesso galateo, per motivi igienici, impone di disporre il tovagliolo sulla tavola piegato a rettangolo o a triangolo. Nelle occasioni conviviali, specialmente negli ultimi anni, tuttavia, la creatività femminile è premiata. Oltre ai portatovaglioli originali, sapere come piegare i tovaglioli permette, infatti, di stupire i nostri ospiti. Allo stesso tempo, ci consente di dare sfogo al nostro estro e alla nostra fantasia.

Con un tovagliolo di stoffa, qualche piega, dei nastri e dei piccoli oggetti decorativi la nostra tavola cambierà aspetto. Dallo stile classico si potrà presentare una tavola a tema, colorata, allegra, fantasiosa ma soprattutto unica. La tecnica è quella degli origami, utilizzata con la carta; con questa si possono creare tante forme anche con i tovaglioli.

Come piegare i tovaglioli? La tecnica è quella degli origami
Come piegare i tovaglioli? La tecnica è quella degli origami

Come piegare i tovaglioli a San Valentino

Sono tante le donne che, in occasione della festa degli innamorati, vogliono stupire il proprio partner con una cenetta romantica. Anche in questo caso, per rendere la serata ancora più speciale, si può personalizzare la tavola. Oltre a piegare il tovagliolo a forma di cuore, si può creare una rosa. Per farla, occorre prima piegare il tovagliolo e poi arrotolarlo su se stesso. La rosa si formerà da sé.

Come piegare i tovaglioli a Natale

Specialmente in occasione del Natale, le nostre case ospitano amici e parenti per condividere la gioia e i momenti della festa. Le idee a tema sono tantissime.

Potete, per esempio, realizzare un semplicissimo albero di natale a balze. Per crearlo dovete mettere il vostro tovagliolo con la punta che si apre verso il basso. Piegate il primo strato, poi il secondo, fino all’ultimo. Tra uno spazio e l’altro lasciate circa 2 cm di bordo. Voltate il tovagliolo e mettetelo nuovamente con la punta in giù. Piegate i laterali superiori verso il centro creando un’inclinazione. Sarà la sagoma del nostro albero. Voltate nuovamente il tovagliolo e piegate, partendo dall’alto, la punta di ogni strato sotto sé stessa. Ripiegate verso il basso la parte finale per creare la base dell’albero.

Per creare una semplice stella di natale, piegate verso il centro le punte di un tovagliolo. Giratelo e ripiegate nuovamente le punte.

Realizzare un albero di natale è semplice
Per Natale si può realizzare un elegante tovagliolo ad albero di natale

Come piegare i tovaglioli e creare dei fiori

I motivi e le forme floreali sono la scelta più comune tra le donne quando si parla di trovare come piegare i tovaglioli. Fare un fiore, oltre ad essere semplice permette di dare un tocco di eleganza alla tavola imbandita.

Per creare un fiore generico si deve piegare un tovagliolo a metà in diagonale, e portare gli angoli liberi alla base verso l’alto. Girate il tovagliolo, lasciando i lembi liberi verso l’alto. Piegate a metà dal basso verso l’alto e portate in avanti gli angoli inferiori infilandoli uno dentro l’altro. Girate il tovagliolo ed aprire i lembi liberi superiori verso il basso.

Per ottenere un giglio, per esempio, si deve piegare un tovagliolo quadrato e formare un rettangolo. Piegate nuovamente il rettangolo per ottenere un quadrato. Piegate il quadrato a fisarmonica in diagonale iniziando dall’angolo inferiore del lato aperto. A questo punto, piegate il tovagliolo al centro girando gli angoli verso l’alto e portate la parte centrale all’interno del calice. Con delicatezza, tirate verso il basso i lati al fine di ottenere i petali.

Se, invece, volete realizzare un tulipano, piegate il vostro tovagliolo in diagonale. Piegate la punta del triangolo verso il centro; proseguite piegando verso il centro anche le due estremità, sovrapponendole tra loro. Si formerà sulla parte superiore un piccolo spazio tra le due estremità.

Bisogna seguire le istruzioni
E’ importante seguire tutti i passaggi

Altre forme facili e creative

Per chi cerca idee originali ma non troppo elaborate, esistono tante soluzioni facili ma creative su come piegare i tovaglioli.

Per creare un tovagliolo a onde, è sufficiente piegare in tre parti il nostro tessuto disposto in verticale. Ripiegate i lati più esterni verso i rispettivi rettangoli creati. Aprite i due lembi superiori disponibili, e create le onde con i lembi liberi.

Un’altra forma semplice è il tovagliolo a ventaglio. Piegate il tovagliolo a rettangolo e realizzate la forma a fisarmonica su metà del tovagliolo. Piegate il tovagliolo a metà e portate l’angolo superiore verso il basso per poi inserirlo sotto il tovagliolo. Aprire il tovagliolo alzando la piega superiore.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!