Cartoncuoio, come si utilizza: consigli e segreti

Con il cartoncuoio si possono creare cose interessanti, soprattutto per chi si occupa di legatoria o di realizzare oggetti di piccole dimensioni.

Pubblicato il 19 luglio 2022, alle ore 11:49

Cartoncuoio, come si utilizza: consigli e segreti

Ascolta questo articolo

Scegliere il cartoncuoio per realizzare creazioni è abbastanza azzardato, ma con i giusti suggerimenti può diventare un materiale con un grande potenziale. L’importante è saperlo trattare nel giusto modo.

Il cartoncuoio è cartoncino kraft pressato, raggiungendo uno spessore di 2mm. E’ molto interessante come materiale riciclato, crea una texture estremamente originale, ma se il tuo scopo è usarlo per creare forme complesse rivestite, è meglio evitarlo. Purtroppo risente dell’umidità, per cui tende a curvarsi: per questo motivo ti consiglio di utilizzarlo per forme non sopra ai 15/20 cm.

Come si taglia e si assembla il cartoncuoio

E’ un materiale troppo duro per essere tagliato con le forbici, e usare un cutter va bene solo in caso di tagli lineari. Se il tuo scopo è creare qualcosa di particolare, ti consiglio una fustellatrice per materiali spessi o, se sei particolarmente portato alla progettazione, puoi utilizzare un plotter da taglio.

Personalmente lo utilizzo per realizzare copertine di agende, album e libri. Una copertina rigida rende il lavoro più resistente e con un taglio artistico. Rivestire una sagoma di cartoncuoio non è da sottovalutare: se utilizzi un foglio adesivo, devi stenderlo in modo impeccabile, non devono esserci gobbe e pieghe. Per questo motivo il cartoncuoio riciclato non è ideale, rimarrebbero protuberanze brutte a vedersi.

Se decidi di fare altre forme, l’unica colla perfetta per l’assemblaggio è quella vinilica: ovviamente i tempi di lavorazione saranno più lunghi, ma il risultato finale è ottimo. 

Cosa creare con il cartoncuoio

Se vuoi creare con il cartoncuoio, puoi fare copertine artistiche, album fotografici, o agende personalizzate. Se ti piacciono le cornici, con il cartoncuoio puoi farle semplici, con foto fissa, o complesse, a scomparti per scegliere tu cosa inserire.

Va bene anche per creare astucci rigidi, con tanto di zip. Insieme al cartonfoam, può essere utilizzato per rinforzare ripiani dei mobiletti: la curvatura in caso di umidità viene bloccata dalle lastre del cartonfoam, evitando così alla struttura di piegarsi. 

Qualsiasi materiale, se studiato a fondo, può dare origine a creazioni di tutto rispetto: ecco la diversità tra l’essere hobbista handmade e creare professionalmente. Prima di giungere alla conclusione di usare il cartoncuoio per creare copertine, ho dovuto sperimentare altri sistemi.

I nostri video tutorial
Maria Ronchi

Cosa ne pensa l'autore

Maria Ronchi - Ho utilizzato il cartoncuoio migliaia di volte per realizzare agende e diari scolastici: come Solepioggia creazioni ho realizzato anche un tutorial su Youtube per aiutare chi è interessato ad esplorare questo mondo fantastico. Per me la creatività è uno stile di vita da trasmettere agli altri. Sempre con il cartoncuoio ho realizzato dei biglietti puzzle per la festa della mamma, a forma di cuore: un'idea nata per creare degli inviti particolari per un matrimonio.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!