Unghie colorate: idee alla moda e abbinamenti col make up

Con la bella stagione, ritornano di moda le unghie colorate: tante idee alla moda per non passare inosservate e tanti consigli per abbinarle in modo corretto.

Unghie colorate: idee alla moda e abbinamenti col make up

Anche quest’anno, le unghie colorate non seguono un unico trend. Se la moltitudine di mode manda in confusione gran parte del pubblico femminile, occorre ricordare che tale varietà si può e si deve sfruttare a proprio vantaggio.

Non c’è niente che dia maggiore libertà, infatti, di poter cambiare look in ogni momento senza rischiare cadute di stile e senza finire nell’antiquato. L’ideale sarebbe provare tutte le proposte nail art, ma sperimentare alcune idee tra quelle descritte potrebbe essere già un’opportunità per rinnovare l’aspetto delle proprie mani.

Unghie colorate: regole base di stile

Per quanto siano in voga più tendenze, è importante sapere che quest’anno il corto è bandito in tutte le stagioni; questo perché, dopo anni di forme squadrate, le unghie da una certa lunghezza in poi si adeguano perfettamente ad una linea tondeggiante o leggermente a punta.

Gli smalti di tanti colori permettono di sperimentare sempre nuovi abbinamenti
Gli smalti di tanti colori permettono di sperimentare sempre nuovi abbinamenti

In merito alle tonalità non ci sono grosse restrizioni, ma, accanto all’unghia naturale (opzione vincente, a patto di esibire mani impeccabili), a dominare è la colata monocromatica, soprattutto nel caso di ricostruzione di unghie colorate: tale scelta soddisfa le esigenze delle donne che desiderano un aspetto curato mantenendo uno stile classico.

Tra le tonalità più apprezzate tutte le gradazioni di rosa, beige, marrone, abbinabili a qualsiasi abito e ad un make up leggero, sui toni del sabbia e del bronzo. Trovano consensi anche il grigio alpaca, il bianco latte ed il blu cobalto: danno il meglio di sé con ombretti perlati, matite per occhi sfumate e rossetti dai colori tenui, che mettano in risalto i lineamenti naturali senza mascherarli.

Anche il nero è un colore... il gel nero è sempre più richiesto.
Anche il nero è un colore… il gel nero è sempre più richiesto.

Resistono i rossi, soprattutto quelli più intensi con sfumature violacee, perfetti per chi ha un incarnato dal sottotono freddo, mentre le più aggressive oseranno con un gel nero laccato coprente nel dare carattere, grazie al “black jewel style”, ad un’unghia di media lunghezza. In questo caso, occorre non esagerare con il trucco e scegliere la parte del viso da evidenziare: rossetto matt a lunga tenuta per labbra in primo piano, ombretti scuri e linee nette per gli occhi, meglio ancora in accompagnamento con le ciglia finte.

Quanto alle tonalità che sfruttano le proprietà riflettenti della luce, vanno ricordati i colori neon: sono un’ottima idea per le unghie colorate estive, soprattutto per le amanti della vita notturna e per coloro che non vogliono passare inosservate; per farli risaltare ancora di più basta applicare una base bianca prima di stendere lo smalto fluorescente.

Resiste anche lo smalto olografico, da stendere dopo aver trattato l’unghia con una lima lucidante; garantisce un alto livello di personalizzazione ed un effetto tridimensionale sia con luci artificiali e naturali. In questo caso, è opportuno non appesantire il viso, ricordando di valorizzare le labbra con nuance lucide per conferire un tocco di freschezza all’insieme.

Glitter e applicazioni varie impreziosiscono le unghie variopinte.
Glitter e applicazioni varie impreziosiscono le unghie variopinte.

French sulle unghie colorate, decori e dintorni

La french manicure, che sembrava ormai dimenticata, si ripresenta rivoluzionata: accanto alle versioni con la parte superiore colorata o bianca, che accompagnano basi dai toni accesi e decisamente più d’impatto rispetto ai tradizionali neutri, non manca un’ insolita variazione “invertita”. In questo caso, si applica una base colorata su tutto il letto ungueale e si diversifica il contorno attiguo alla cuticola con un altro colore, di solito nelle tonalità dell’oro. Questo accorgimento è molto utile per mascherare la ricrescita nelle unghie gel colorate.

Imperversano anche i trend delle unghie impreziosite di perle e di cristalli, la dot manicure (una rivisitazione dei pois in chiave moderna), le decorazioni con foglie e fiori su base trasparente, i motivi geometrici da ricalcare con le piastre o da eseguire a mano libera, e le “sportynails” con le lettere dell’alfabeto, perfette per le giovanissime e per le amanti dei look più sportivi. In tutti questi casi l’ideale è un make up dalle tonalità pastello, che non sia in contrasto con i colori del viso.

Un altro esempio di unghie con vari colori
Un altro esempio di unghie con vari colori

Accanto a queste soluzioni resistono i brillantini color oro, per stupire nelle occasioni mondane, ricordando che danno il meglio di sé evitando le formulazioni “2 in 1”: prima si applica una base rosata o beige e, successivamente, si stendono i glitter, magari su una o due unghie per mano. Per splendere con discrezione, va benissimo il “glitter dust” sull’unghia neutra. Si abbinano ad un trucco sfumato o all’utilizzo degli ombretto cotti, prediligendo i toni caldi.

Le amanti dello smokey eyes in diverse gradazioni di grigio potranno osare con l’effetto marmoreo, sempre più in voga anche per la pedicure, ma possono prendere in considerazione anche il dégradé sulla punta dell’unghia e il “mix and match”, nel caso in cui volessero cambiare i colori degli ombretti. Un’idea per un abbinamento con la manicure? Scegliere i toni del glicine e dell’indaco, stendendo lo stesso smalto sul mignolo e sul pollice.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!