Sentirsi bella nonostante il tumore: una make-up artist realizza il suo sogno

Una storia emozionante quella di questa ragazza che voleva essere bella a tutti i costi nonostante il suo tumore le avesse portato via i capelli e le sopracciglia: una make-up artist realizza il suo sogno.

Sentirsi bella nonostante il tumore: una make-up artist realizza il suo sogno

Nonostante il progresso medico e scientifico sono tante ancora le malattie non ancora sconfitte e che mietono ogni anno migliaia di vittime e tormentano la vita di altrettante persone che invece lottano duramente per sconfiggerle.

Il tumore è sicuramente una di queste terribili malattie e la terapia per cercare di guarire da questo male, spesso incurabile, ha degli effetti sull’organismo devastanti.

Tutti sanno, infatti, quali sono gli effetti della chemioterapia: fra i più evidenti si notano la perdita dei capelli e delle sopracciglia. Lo sa bene anche Nadia, la protagonista di questo video che però voleva sentirsi bella nonostante il suo tumore.

Nadia aveva perso i capelli ed il suo volto era deturpato dalla fatica e dei farmaci aggressivi che stava assumendo per sconfiggere il cancro. Non riusciva però a fare a meno di sognare di vedersi bellissima come lo era un tempo ed ha chiesto dunque aiuto alla make-up artist Goar Avetisyan che ha letteralmente avverato il suo sogno.

La truccatrice professionista è infatti riuscita a donare un po’ di gioia a questa donna trasformando il suo look in modo incredibile e riuscendo a fare per lei qualcosa di molto importante.

Non si tratta infatti solo di una trasformazione estetica ma di un modo come un altro per prendersi gioco di questo brutto mostro e farle comprendere che nonostante tutto lei può essere ancora bella come lo era un tempo.

Altrettanto commovente sarà vedere la reazione di una donna dai capelli lunghi non appena scopre di doversi sottoporre alla chemioterapia. Anche questa donna, infatti, decide di prendere in mano le redini della sua vita e di tagliare i capelli prima che fosse il cancro a portarglieli via.