Come fare le unghie a mandorla

Le unghie a mandorla sono sempre eleganti, stanno bene con qualsiasi colore, anche se quello per antonomasia è il rosso. Per realizzarle bisogna fare attenzione alla limatura dei lati, altrimenti si può ricorrere alla ricostruzione.

Come fare le unghie a mandorla

Le unghie a mandorla sono da sempre simbolo di eleganza smisurata. Le donne le sfociavano, durante gli anni ’50 questo tipo di unghie, per dimostrare la loro sensualità e per usarle come veicolo di seduzione. Donano alla mano una forma allungata e nello stesso tempo molto audace; provate a pensarvi mentre sorseggiate un bicchiere di vino, sfoggiando le vostre meravigliose unghie rosse, un vero e proprio spettacolo di seduzione e malizia, tutto femminile.

Le unghie a mandorla stanno bene con tutti i colori, dal nude, ai colori pastello e ai colori molto accesi, ma questo dipende anche dalla stagione. Durante il periodo invernale sarebbero perfette con il rosso o il bordeaux, mentre durante l’estate si possono tentare i colori molto accesi come il giallo o l’azzurro.

L’unghia a mandorla con lo smalto trasparente, poi, è l’ideale per tutti i giorni, sia in ufficio, che da sfoggiare per le occasioni importanti. Un must è la french bianca, su sfondo trasparente, perfetto per eventi e cerimonie, al punto che è la scelta preferita per molte donne che si sposano, indossando l’abito bianco.

Le unghie a mandorla sono un classico che non tramonterà mai, simbolo da sempre di seduzione
Le unghie a mandorla sono un classico che non tramonterà mai, simbolo da sempre di seduzione

Come avere delle unghie a mandorla perfette

Molte di voi risponderanno, recandosi dall’estetista ed andando da qualche nail artist e chiedendo espressamente questa forma. Se volete un lavoro davvero particolare, si può optare per una ricostruzione delle unghie a mandorla in gel sulle unghie naturali; se invece le vostre unghie non ve lo permettono, ma non volete rinunciare ad avere una mano elegantissima, potete optare per la ricostruzione completa, affidandovi ad un’esperta.

In questo caso è possibile effettuare un allungamento con tip e gel, allungamento in acrilico oppure un allungamento in cartina, che è il più indicato per questo genere di unghia, che si può decorare anche con la tecnica dei colori opachi, aggiungendo qualche elemento sulla punta, perché le unghie a mandorla decorate sono, senza ombra di dubbio, un’opera d’arte.

Le unghie a mandorla bordeaux sono impeccabili e da sfoggiare durante l’inverno

Come fare le unghie a mandorla a casa

Avete mai pensato che anche voi, a casa, potete realizzare delle unghie a mandorla impeccabili? Ci vuole solo un po’ di pazienza e molta creatività e il gioco è fatto. Per avere una mano sempre chic è estremamente importante curarla, non solo prima della manicure, ma durante tutto l’anno.

E’ importante, infatti, soprattutto durante la stagione invernale, applicare regolarmente la crema sulle proprie mani, perché in questo modo non solo nutrirete la pelle, ma anche le unghie. Se le vostre mani sono molto secche, potete utilizzare anche dell’olio di mandorla, qualche goccia da applicare la sera, prima di andare a letto e il rossore e le screpolature spariranno. In commercio ci sono anche alcuni oli che riescono ad ammorbidire le cuticole, in modo che sarà più facile eliminarle durante la manicure. Prima di procedere alla manicure, è indispensabile mettere le dita in acqua, in questo modo saranno più morbide e sarà più facile limarle e mettere al loro posto le cuticole.

Le unghie a mandorla con il french sono la scelta ideale di molte spose
Le unghie a mandorla con il french sono la scelta ideale di molte spose

Per realizzare le unghie di questa forma, però, bisogna avere delle unghie molto resistenti e abbastanza dure. La lunghezza ideale per creare un look perfetto è di 3 centimetri. Bisogna iniziare a limarle a partire dai lati, utilizzando la lima alternando un lato e l’altro, in modo che i due convergano verso la punta, che non dovrà essere troppo appuntita, ma leggermente incurvata. Per tale ragione, è importante dedicarvi proprio alla punta, dopo aver limato i lati, cercando di seguire la curva della stessa, limando in senso orizzontale.

Se avete le unghie abbastanza lunghe, potete pure procedere con il disegno a matita della forma che più desiderate e seguire quella per la limatura. A questo punto, vi consigliamo di applicare una base di smalto trasparente, indurente, una volta asciugato, poi, potete procedere con l’applicazione dello smalto che più vi piace. Potete provare anche a fare l’effetto french, applicando il colore bianco sulla base e stendendo di sopra lo smalto trasparente.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!