Come applicare le extension sui capelli corti

Le extension sui capelli corti si possono applicare se il capello ha una certa lunghezza e consistenza. Le tecniche più utilizzate sono quelle a clip, quelle adesive e la tecnica del bonding, molto più duratura delle altre.

Come applicare le extension sui capelli corti

Le extension sui capelli corti sono una vera e propria ancora di salvezza. Le donne che hanno un taglio corto, difficilmente faranno crescere i propri capelli, proprio perché il corto ha bisogno di maggiore cura e attenzione. Appena allungano di qualche centimetro, i capelli corti iniziano ad essere ingestibili e orrendi dal punto di vista estetico, con le punte che escono dappertutto.

Cosa fare in questi casi? Non resta altro che procedere all’ennesimo taglio, perché per essere perfetto, il taglio corto ha bisogno di essere ritoccato almeno una volta al mese. Così facendo, logicamente, i capelli non cresceranno mai e il sogno di avere una lunga chioma svanirà nel nulla.

E’ proprio nel momento in cui perdiamo ogni speranza, che le extension per capelli ci vengono in soccorso, basta una semplice clip e le nostre ciocche corte, diventeranno lunghe come non mai. Le extension, infatti, sono delle ciocche che possono essere formate da capelli veri o da capelli sintetici e vengono applicate sulla capigliatura, decretando così un cambiamento totale per il look. I capelli, oltre ad essere più lunghi, sembreranno anche molto più folti e il vostro viso sarà totalmente diverso.

Extension capelli corti: la soluzione ideale se si vuole allungare il taglio già esistente
Extension capelli corti: la soluzione ideale se si vuole allungare il taglio già esistente

Ma sui capelli corti si possono applicare le extension?

Molte donne si chiedono questo, pensando che i loro capelli non permettono alle extension di aderire bene. Niente di più falso, le extension si possono applicare anche sul corto, ed ora scopriremo insieme come fare. Innanzi tutto è bene sapere che la lunghezza ottimale del capello, per una buona applicazione è di almeno 10-15 centimetri. Se avete questa lunghezza potete andare a colpo sicuro. Se i vostri capelli, invece, sono un po’ più corti, bisognerà valutare se sia il caso di applicare le extension. Oltre alla lunghezza, infatti, bisogna vedere anche la consistenza del capello, se sia forte o debole. Più esso è robusto e più è in grado di sostenere l’applicazione dell’extension.

Extension a clip

Bisogna cercare di capire qual è l’evenienza che vogliamo affrontare. Se si tratta di un’occasione in particolare, nella quale sfoggiare una chioma più lunga del solito, si può optare per le extension a clip. Questo genere di extension è dotato di una specie di pinzetta, che vi permetterà di attaccarle ai vostri capelli. La pinzetta è invisibile dall’esterno, infatti si trova nella parte interna e per applicarla, basterà individuare la zona della vostra capigliatura, nella quale volte aggiungere l’extension, cercando di posizionare il ciuffo nella giusta direzione.

Extension capelli corti
Una palette di colori per scegliere l’extension più adatta ai nostri capelli

La clip, poi, dovrà essere legata ai capelli, cercando il più possibile di posizionarla tra la cute ed i capelli, in modo da ottenere un risultato ottimale. E’ indispensabile acquistare un’extension dal colore più vicino possibile al vostro colore naturale. Se acquisterete quella con i capelli naturali, è possibile anche colorarla, con la tintura che usate normalmente per la vostra chioma.

L’extension a clip può essere rimossa molto facilmente, per tale ragione è la più indicata, se avete i capelli molto corti e volete sfoggiarla solo per qualche ora. Esistono anche delle vere e proprie code con la pinza, che potete acquistare e applicare per avere un aspetto magnifico ed elegante.

Extension cheratina e bonding

Se, invece, avete proprio deciso di dare un effetto lungo al vostro look, dovrete optare per il bonding, che dura nel tempo.  Con questa tecnica le extension vengono letteralmente unite ai vostri capelli naturali attraverso la cheratina e ciò può avvenire sia a caldo che a freddo. In questo modo le extension non sembreranno affatto capelli finti, ma si avrà l’impressione che siano proprio vostri. L’applicazione richiede molto tempo ed è consigliabile effettuarla solo da professionisti, che usano prodotti di qualità, onde evitare qualche reazione allergica.

Extension capelli corti
Extension capelli corti: la tecnica adesiva

Extension capelli corti: tecnica della colla

C’è, infine, la tecnica della colla, o delle extension adesive, meno elaborate del bonding, che prevede, appunto l’incollamento di più ciocche, l’effetto non è duraturo come il precedente, però riesce a resistere qualche settimana.

Ricordiamoci di utilizzare sempre prodotti molto delicati quando facciamo lo shampoo, prendendoci cura di tutto il cuoio capelluto. Con l’applicazione delle extension sui capelli riuscirete, a far allungare la vostra capigliatura, le cui imperfezioni verranno nascoste dalle chiome lunghe e quando quest’ultime verranno tolte, i vostri capelli naturali saranno, finalmente, molto più lunghi, senza troppi sforzi.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!