Taglio bob cortissimo: cos’è, come farlo e a chi sta bene veramente

Il taglio bob cortissimo è una variante molto corta del classico caschetto. Con manualità e tecnica si può realizzare anche a casa ma bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti. Per questo motivo è sempre meglio farsi consigliare dal parrucchiere sulla lunghezza da portare.

Taglio bob cortissimo: cos’è, come farlo e a chi sta bene veramente

I tagli femminili sono tanti, tra lunghi, medi, corti e cortissimi, le alternative per “dare un taglio” e cambiare look sono davvero tante. Il bob cortissimo, per esempio, è di grande tendenza anche nel jet set della moda, tra le star internazionali. È molto apprezzato e richiesto anche dalla donna della porta accanto perché pratico, elegante, femminile e sbarazzino. Si adatta a tutte le età.

Il bob, in generale, è un tipo di caschetto molto scalato che può essere eseguito su varie lunghezze. Asimmetrico e destrutturato, permette di dare forma anche alle chiome più ribelli, sfoltendo dove è necessario.

Questo taglio, infatti, è in grado di esaltare la personalità di ogni donna ma soprattutto non passa mai di moda. È sofisticato, nonostante sia un taglio minimal. Grazie alle sue scalature, molto evidenti, è un taglio adatto a chi ama i capelli molto corti, così come il pixie cut, il wob.

Esistono diverse versioni del bob hair cut
Il taglio bob può essere eseguito su varie lunghezze

Cos’è il bob cortissimo

Il bob cortissimo è uno dei tagli più corti e alla moda di sempre. È un caschetto molto scalato ai lati del viso in grado di sfoltire, dove serve, la chioma. Il taglio è in grado di alleggerire le chiome pesanti per un risultato armonioso e dinamico. Le caratteristiche del taglio, lo rendono adatto anche alle chiome corte e ricce.

In base alla forma del viso e alla struttura del capello può essere personalizzato anche con una frangia corta o un ciuffo.

Il bob cortissimo si inizia a tagliare dalla nuca
Per eseguire il bob cortissimo bisogna tagliare i capelli della nuca all’altezza desiderata

Come fare il bob cortissimo

Andare dal parrucchiere è sempre un piacere per le donne. Nel salone di bellezze siamo coccolate e consigliate. Grazie alla professionalità del parrucchiere, il nostro taglio sarò perfetto.

Ma se volessimo provare a realizzare da sole il bob cortissimo? Se avete dimestichezza con forbici e capelli non è molto complicato.

Lavate i capelli, applicate il balsamo per renderli più morbidi e facili da districare. Utilizzate un pettine a denti larghi per pettinare tutti i capelli e dividere la frangia dal resto della chioma. Fissatela con delle pinze per capelli o dei semplici becchi d’oca.

Partendo dalla nuca, dividete e raggruppate le ciocche in modo da iniziare il taglio. Prendete, dunque, i capelli più vicini alla nuca. Sollevate la sezione a 45 gradi aiutandovi con un pettine e tagliate in verticale. Questo taglio è importantissimo perché indicherà la lunghezza finale del taglio.

Procedete, quindi, con le sezioni laterali superiori. Prendendo le varie ciocche ed eseguite lo stesso tipo di taglio verticale effettuato sulla nuca. Procedete in questo modo fino ad arrivare alla sezione della frangia.

Pettinate lateralmente la frangia e spuntatela, piano piano, fino ad ottenere una linea retta definita. Sarà una vostra scelta realizzarla molto corta o più lunga. In questo, tenete in considerazione la forma del viso.

Il collo ed il viso sono messi in evidenza quando si tratta di bob cortissimo
Il bob cortissimo mette in risalto viso e collo

A chi sta bene il taglio bob cortissimo

Il taglio bob sta bene a tutte le donne ma sulla sua lunghezza è importante tenere presente alcuni fattori. Una volta eseguito il taglio non è possibile tornare indietro, specialmente se si sceglie un taglio molto corto.

Il risultato finale, infatti, dipende da alcune caratteristiche della donna. Il parrucchiere, infatti, sulla scelta del taglio e sulla lunghezza tiene in considerazione, soprattutto, il tipo di capelli e la forma del viso. Sul taglio incide anche l’età e la forma del collo.

Il bob cortissimo, infatti, deve essere eseguito su capelli sani e non troppo sottili per non rovinare l’effetto finale. In caso contrario, sarà necessario sfoltire la massa della chioma per eliminare eventuali lunghezze rovinate.

Uno dei vantaggi di questo taglio è che è in grado di mettere in risalto i lineamenti del viso ma allo stesso tempo permette di nascondere, senza forzature, i difetti. È indicato, specialmente a chi ha il viso tondo e i tratti marcati perché ne addolcisce i lineamenti e le geometrie.

Quando è cortissimo, vuol dire che il bob arriva appena sotto le orecchie e quindi metterà in evidenza le forme del collo. Per questo motivo, il taglio è adatto specialmente alle donne che hanno un collo slanciato e lungo. In caso differente, se il collo è corto o robusto è consigliabile optare per un long bob.

Anche l’età influisce sull’effetto finale. Sebbene è un taglio adatto a tutte le donne, è bene valutare e considerare la lunghezza finale.tag

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!