Violenta scossa di Terremoto magnitudo 7.4 appena registrata: i primi aggiornamenti

Grande paura per una violenta scossa di terremoto in una zona del mondo particolarmente sismica. Per qualche ora è stata lanciata persino l'allerta tsunami: ecco dove è accaduto.

Pubblicato il 11 settembre 2022, alle ore 10:38

Violenta scossa di Terremoto magnitudo 7.4 appena registrata: i primi aggiornamenti

Ascolta questo articolo

Il terremoto è un fenomeno naturale tra i più distruttivi in assoluto, consiste nello spostamento improvviso di una massa rocciosa nel sottosuolo che causa in superficie tremente vibrazioni o assestamenti della crosta terrestre.L’energia sprigionata da questo fenomeno naturale può essere assolutamente devastante, causando morte e distruzione totale in appena pochi secondi.

Ne sanno qualcosa gli abitanti della zona colpita da questo terremoto, dove i danni registrati sono ingenti, il centro abitato pare essere stato vittima di uno scenario di guerra, con evidenti fratture del suolo e abitazioni lesionate. Una scossa di terremoto di magnitudo 7.4 ha gettato nel panico più totale la popolazione locale, riversatasi subito in strada per sfuggire al rischio di eventuali crolli.

L’accaduto

E’ successo all’ora locale 1.46 a Madang-Kainantu, in Papua Nuova Guinea, dove un terribile terremoto di magnitudo 7.4 ha seminato grande distruzione e paura nel centro abitato. Si contano ingenti danni e diversi feriti, ben 20 dai numeri ufficiali, mentre per il momento non si conta alcuna vittima.

Secondo quanto riporta l’USGS, l’Istituto geologio degli Stati Uniti, l’ipocentro del terremoto è stato localizzato ad una profondità di 61km e per molte ore è stato segnalato persino il rischio di allerta tsunami. Uno scenario davvero da incubo, basti pensare alla devastazione prodotta dallo tsunami nel Sud-est asiatico nel 2004, ma alla fine l’allerta è rientrata.

Secondo quanto sostiene ‘Repubblica’, è possibile che vi siano ancora delle piccole fluttuazioni del livello del mare in alcune aree costiere, ma nulla di eccessivamente preoccupante o che possa procurare altri danni gravi. Purtroppo la Papua Nuova Guinea deve fare costantemente i conti con il rischio di calamità di questo tipo, in quanto ricadrebbe nel cosiddetto ‘anello di fuoco‘ del Pacifico, una zona soggetta spesso a scosse telluriche. Poco prima del suddetto sisma, nella zona meridionale di Sumatra si è registrata un’altra scossa di magnitudo 6.4, ma non pervenute notevoli segnalazioni di danni.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Un terremoto ha suscitato grande apprensione in Papua Nuova Guinea, dove sono stati registrati danni ingenti e, purtroppo, diversi feriti. Per il momento il pericolo sembra essere scampato, ma la paura è stata molta in quella zona del mondo soggetta spesso a fenomeni di questo tipo. Purtroppo non si può fare molto per prevedere i terremoti, solo sperare che non siano così distruttivi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!