Vasco, la sconvolgente confessione: "Milioni di euro buttati via così". Nessuno si sarebbe aspettato tanto

Il noto cantante ha confessato di aver perso una cifra da capogiro a causa di un investimento sbagliato. Non è l'unico ad essere stato raggirato così: ecco cosa ha raccontato.

Pubblicato il 10 settembre 2022, alle ore 10:57

Vasco, la sconvolgente confessione: "Milioni di euro buttati via così". Nessuno si sarebbe aspettato tanto

Ascolta questo articolo

Vasco Rossi è un’icona assoluta della musica italiana, una vera e propria rockstar che a 70 anni continua ancora a riempire tutti gli stadi in Italia con i suoi incredibili concerti. Salito alla ribalta già alla fine degli anni 70′ Blasco, come è soprannominato, ha scritto la bellezza di 34 album e venduto la cifra enorme di quasi 40 milioni di dischi.

Nelle ultime ore è tornato a far parlare di sè per una brutta disavventura che l’ha coinvolto in prima persona e che ha a che fare con i suoi investimenti economici. La nota rockstar ha confessato di aver perso una cifra da capogiro, si parla di milioni di euro, investendoli in pietre preziose di dubbio valore: ecco come sono andate le cose.

La maxi truffa

Anche Vasco Rossi è incappato suo malgrado nella maxi truffa dei ‘diamanti dei vip’, quando nel lontano 2009 decise di investire ben due milioni e mezzo di euro in pietre preziose. Peccato che, secondo quanto riporta La Repubblica, quando Blasco ha deciso di farle stimare ha scoperto l’amara sopresa: il valore dei diamanti era pari ad appena 360mila euro.

Dopo 10 anni da quell’affare decisamente sconveniente, per usare un eufemismo, la rockstar decide di presentare denuncia per truffa, scoprendo che sono in corso tanti altri processi simili. Stando al racconto fornito dal cantante alle forze dell’ordine e riportato sempre da Repubblica, Vasco Rossi sarebbe stato raggirato da una banca di Verona e dai funzionari di una filiale di Zocca, suo paesino d’orgini.

Un tradimento che il cantante proprio non poteva aspettarsi dalla sua terra natia e che ha commentato rammaricato così: “Ci si sente a casa e al sicuro tra persone che si rispettano e aiutano”. Era il 17 luglio del 2009, quando Vasco Rossi procedeva al primo versamento da oltre un milione di euro per acquistare i primi 54 diamanti; successivamente, illuso dai referenti della banca che gli millantavano grandi guadagni, in realtà inesistenti, il cantante si è fatto convincere a portare a termine altre operazioni, sino ad arrivare alla cifra astronomica di circa 2 milioni e mezzo di euro. Si attendono ulteriori sviluppi di questa vicenda.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Vasco Rossi avrebbe subito una truffa per una cifra davvero da capogiro. Al momento è ancora in corso il procedimento per appurare i fatti, ma si tratta di una truffa che ha coinvolto anche molti altri vip. Purtroppo Vasco si è fidato di questi funzionari della banca, oltretutto anche del suo paese, pagandone a caro prezzo le conseguenze.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!