Una terribile esplosione poco fa in Italia, è successo tutto proprio nel giorno dedicato ai lavoratori

Proprio oggi, nel giorno dedicato alla Festa del lavoro, in Italia è avvenuta una terribile esplosione che invita alla riflessione sulla sicurezza negli ambienti lavorativi.

Una terribile esplosione poco fa in Italia, è successo tutto proprio nel giorno dedicato ai lavoratori

Ascolta questo articolo

Gli incidenti sul lavoro non si fermano nemmeno oggi, 1 maggio, Festa del lavoro, come dimostra il terribile episodio accaduto questa mattina in un’azienda che produce oggetti in vetro a Fidenza, in provincia di Parma.

La notizia si è rapidamente diffusa sul web, mentre le cause di quanto accaduto sono in corso di accertamento da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Ecco la prima ricostruzione dei fatti.

La ricostruzione della tragedia

Durante i lavori di manutenzione su una tubazione, 3 operai sono rimasti ustionati per la fiammata causata, molto probabilmente, da una fuga di metano. L’esplosione, avvenuta ale 7:40, in via Martiri della Libertà, ha coinvolto 3 addetti della ditta esterna incaricata di eseguire i lavori. Il personale del 118, intervenuto immediatamente sul posto, ha provveduto a trasportare le vittime, che presentano ustioni gravi, al reparto grandi ustionati dell’ospedale Maggiore di Parma. 

Sul posto sono intervenuti l’elisoccorso decollato da Parma, 2 ambulanze e l’automedica di Assistenza Pubblica e Croce Rossa di Fidenza, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento. Questi ultimi, dopo aver intercettato la fuga di gas, con l’aiuto di coloro che lavorano nell’azienda interessata, hanno messo in sicurezza gli ambienti in cui è avvenuta l’esplosione e stanno cercando di capire i motivi che hanno portato alla fuga di metano, fuoriuscito da una tubazione sulla quale erano in corso dei lavori di manutenzione.

Per fortuna i 3 operai colpiti dall’esplosione non sono in pericolo di vita ma Roberto Calderoli, vice presidente del Senato, appresa la tragica notizia, ha voluto fare le sue profonde riflessioni sull’accaduto: “Questo Primo Maggio deve essere dedicato alla sicurezza sul lavoro. Dopo una settimana nerissima, funestata da una serie inaccettabile di incidenti mortali sul lavoro, registriamo anche oggi, nel giorno della festa dei lavoratori, tre feriti gravi, in provincia di Parma, per un’esplosione che ha travolto tre operai”, aggiungendo che la situazione sta peggiorando, con 200 morti sul lavoro da inizio dell’anno. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Davvero un terribile incidente, proprio nel giorno della Festa del lavoro. Mi auguro che il governo intervenga perché la situazione è davvero terribile, con 200 morti dall'inizio dell'anno. Speriamo per davvero che questi 3 operai possano migliorare le loro condizioni di salute. Tutta la mia vicinanza va a loro, in questi momenti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!