Una devastante perdita per la politica italiana: Nicola Zingaretti, la notizia è arrivata in questi minuti

Una notizia è appena arrivata in redazione e ha colto tutti di sorpresa, la politica perde una grande personalità. Ecco che cosa sta succedendo in queste ore.

Pubblicato il 13 ottobre 2022, alle ore 9:41

Una devastante perdita per la politica italiana: Nicola Zingaretti, la notizia è arrivata in questi minuti

Ascolta questo articolo

La politica sta attraversando come si sa un momento davvero molto particolare, vista anche la delicata situazione internazionale. In Italia si sta aspettando che si insedi il nuovo Governo, e quindi che quest’ultimo cominci a fare le prime riforme per poter venire incontro a delle difficoltà sempre più crescenti. Il nuovo Esecutivo, a meno di sorprese dell’ultimo minuto, dovrebbe essere guidato da Giorgia Meloni, leder di Fratelli D’Italia, che dovrebbe diventare la prima Premier donna della storia repubblicana italiana. 

Il Partito Democratico è invece uscito sconfitto, devastato, dalle ultime elezioni politiche. C’è chi chiede che il partito venga riformato, invece c’è chi invoca anche il cambio di nome. Il PD resterà comunque all’opposizione, così come anche il Movimento Cinque Stelle, che promette una opposizione dura, così come detto dal suo Presidente, Giuseppe Conte. E in queste ore una notizia inaspettata ha colpito il mondo della politica. 

Nicola Zingaretti, la brutta notizia

Purtroppo non sono arrivate notizie positive in queste ore per quanto riguarda Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio in forza ai Dem. Secondo quanto si apprende dalla stampa nazionale egli sarebbe ormai pronto a dimettersi, quindi questo vorrà dire che a breve si dovrà nuovamente votare per eleggere il nuovo presidente. 

 “La legislatura regionale è conclusa. Abbiamo approvato il collegato al bilancio in giunta che sta per andare in consiglio, molto importante. Si può fare in due o tre settimane, subito dopo io mi dimetterò” – queste le parole di Nicola Zingaretti, che ha fatto sapere come la finestra temporale per le elezioni sia compresa tra il 18 dicembre e la fine di gennaio 2023.

In Regione Lazio il PD ha governato assieme al Movimento Cinque Stelle. Zingaretti ha fatto sapere che nel Movimento c’è un’aria di grande cambiamento con Giuseppe Conte, una iniziativa rafformazione definita “assolutamente legittima”. “Noi dobbiamo smetterla di pensare che gli avversari sono movimenti con cui abbiamo fatto pezzi di strada e ne faremo insieme e pensare a ricostruire un radicamento partendo dal voto del 25 settembre” – così ha detto Zingaretti alla stampa, facendo intendere che alle prossime elezioni regionali si possa andare verso un “campo largo” come accaduto durante questa legislatura. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo anche le personalità famose della politica come Nicola Zingaretti possano dimettersi dal loro ruolo. Il PD dei Dem è uscito sconfitto dalle ultime elezioni politiche del 25 settembre, c'è chi dice che bisogna assolutamente riformarlo. Vedremo che cosa accadrà nei prossimi mesi in casa PD.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!