"Un altro fendente al mio cuore". Italia in lutto, il Vip è morto in un terribile incidente

Una nota personalità è deceduta negli scorsi giorni lasciando nel dolore amici e famigliari. Una tragedia che accomuna diversi destini, vediamo che cosa è successo.

"Un altro fendente al mio cuore". Italia in lutto, il Vip è morto in un terribile incidente

Ascolta questo articolo

In questi giorni il nostro Paese è straziato da tragedie che stanno sconvolgendo l’opinione pubblica. Spesso si tratta di malori improvvisi, ma anche di incidenti stradali che costano la vita spesso a giovani vite. Si tratta indubbiamente di episodi che lasciano un segno profondo tra amici e famigliari delle vittime. Purtroppo continuano ad arrivare notizie di drammi assurdi, e in questi giorni un gravissimo fatto di cronaca si è verificato nel nostro Paese. 

Tutti ricorderanno il terribile incidente stradale costato la vita a Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann a Roma. Le due ragazze furono investite da un’auto mentre percorrevano Corso Francia, una delle arterie stradali principali della Capitale. Il sinistro avvenne nel 2019, precisamente il 21 dicembre, pochi giorni prima del Santo Natale. Si trattò di un evento che sconvolse il Paese. Ma adesso un’altra tragedia accomuna i destini di Camilla e Gaia e del giovane Leonardo Lamma, amico delle due giovani, deceduto sempre in un incidente stradale lo scorso 7 aprile. 

Cosa è successo

Nella giornata del 14 aprile scorso un altro sinistro stradale è costato la vita ad un noto professionista della Capitale. La vittima in questo caso è Andrea Prosperi, un avvocato 48enne che è stato sposato anche con la Miss Italia 1998 Gloria Bellicchi. Da lei aveva avuto tre figli. Prosperi viaggiava a bordo della sua moto al momento del sinistro. 

L’incidente a causa del quale Andrea ha perso la vita è avvenuto attorno alle 13:30 del 14 aprile in via Ruggero di Lauria all’intersezione con via Caracciolo, nel quartiere Prati. La sua Honda SH 300 ha impattato per cause ancora tutte in corso di accertamento contro una BMW. Trasportato all’ospedale Santo Spirito Andrea è spirato poco dopo. L’auto era condotta da una 55enne che si è fermata dopo l’impatto

Ma Andrea Prosperi è stato anche l’avvocato civilista della mamma di Gaia Von Freymann, e questa circostanza accomuna il suo destino a quello delle ragazze decedute. “Un altro fendente al mio cuore. Andrea il mio avvocato civilista. Ancora morti sulle strade di Roma. Siamo a 45 persone dall’inizio dell’anno” – così lo ha ricordato la mamma di Gaia, la signora Gabriella Saracino.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come le strade possano essere molto pericolose. Questo altro incidente stradale ci porta a riflettere sulla sicurezza delle strade della Capitale, dove dall'inizio dell'anno si sono verificati ben 45 incidenti stradali. Disiace veramente tantissimo per il decesso di questo bravissimo professionita. Mancherà davvero a tutti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!