Striscia la Notizia, aggrediti in maniera brutale: calci, pugni e bastonate, poi la corsa in ospedale

Ennesima aggressione ai danni di un inviato di Striscia la Notizia. E' stato preso brutalmente a calci e pugni, denunciati gli aggressori: ecco cosa è successo.

Pubblicato il 21 settembre 2022, alle ore 11:09

Striscia la Notizia, aggrediti in maniera brutale: calci, pugni e bastonate, poi la corsa in ospedale

Ascolta questo articolo

A breve ricomincerà la nuova stagione di Striscia la Notizia, il tg satirico di successo in onda da oltre 30 anni sui canali Mediaset. Da sempre la trasmissione si occupa di temi piuttosto scottanti e di grande attualità, denunciando casi di illegalità che lo Stato o le amministrazioni locali trascurano con troppa leggerezza.

Il rischio che si corre quando si affrontano tematiche così forti, è quello di pestare i piedi a gente poco raccomandabile e senza scrupoli. Ne fanno spesso le spese i coraggiosi inviati del programma, purtroppo troppe volte oggetto di vili aggressioni verbali e non solo. E’ quello che è successo ad un noto inviato di Striscia, preso brutalmente a calci e pugni mentre realizzava un servizio a Varese: ecco perchè.

L’accaduto

Stiamo parlando di Max Laudadio, il coraggioso inviato di Striscia spesso alle prese con servizi piuttosto scomodi, nei quali denuncia evidenti situazioni di illegalità. In questa occasione, si trovava con la sua troupe a Varese, in un parcheggio dove alcuni improvvisati gestori intascavano la quota del parcheggio per poi alzare manualmente la sbarra.

Davvero una bella trovata, peccato fosse assolutametne illegale. Quando si è presentato da questi tizi vestito da ‘Cicalotto‘, Laudadio, come prevedibile, non è stato accolto nel migliore dei modi. Senza troppi giri di parole i malviventi, brandendo persino una spranga di ferro, si sarebbero fiondati con violenza contro di lui ed il cameran, riempendoli di calci e pugni. 

A raccontare l’accaduto ai microfoni di Tgcom24, lo stesso inviato del noto tg satirico: “Appena arrivato, la gestrice ha cominciato a insultarmi e minacciarmi. Poi ha chiamato il fratello, che senza proferire parola è partito con una scarica di pugni e calci contro di me e poi contro l’operatore”. Entrambi sono finiti in ospedale e se Laudadio se l’è cavata con una prognosi di ‘soli’ 7 giorni, ad avere la peggio è stato il cameran, che ha subito invece la frattura del naso.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Davvero una brutta disavventura per l'inviato di Striscia la Notizia, trovatosi purtroppo a fare i conti con alcuni brutali aggressori. Lui, per fortuna, se l'è cavata con una prognosi di pochi il giorno, è andata molto peggio all'inviato al quale è stato rotto il naso. Spero che si riprendano presto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!