Sinisa Mihajlovic, la notizia improvvisa commuove tutti

Sinisa Mihajlovic, da vero guerriero, combatte da ormai 2 anni e mezzo contro la leucemia mieloide acuta. Ecco la notizia improvvisa che ha commosso tutti.

Pubblicato il 7 giugno 2022, alle ore 14:29

Sinisa Mihajlovic, la notizia improvvisa commuove tutti

Ascolta questo articolo

Classe 1969, nato a Vukovar, Sinisa Mihajlovic ha provato sulla sua pelle il dramma delle atrocità in Jugoslavia. Parliamo di uno dei più forti difensori al mondo degli anni ’90, che ha successivamente intrapreso la carriera di allenatore soprattutto in Serie A, diventando il tecnico del Bologna dal 2019.

Una carriera costellata di successi, la sua, che si è trovato a fare i conti con una terribile e devastante malattia, scoperta nell’estate del 2019, diventando un simbolo della lotta, sempre con il supporto e l’amore dei tifosi di tutta Italia che sanno quanto sia difficile per lui, un vero e proprio leone sul campo, dover affrontare la sua partita più importante.

La commovente dedica della figlia

La vita di Sinisa ha subito uno scossone l’11 luglio 2019, quando gli è stata diagnosticata la leucemia mieloide acuta, una malattia aggressiva come il tumore del sangue che, silenziosamente, lo aveva attaccato. Fu l’allenatore del Bologna stesso, in una conferenza stampa, a dichiarare: “La malattia è coraggiosa per tornare ad affrontarmi. Se non è bastata la prima lezione, gliene daremo un’altra”, aggiungendo: “Parlate pure del mio Bologna e delle scelte di campo, ma lasciate in pace l’uomo Sinisa”.

Ma come sta ora il ‘nostro’ combattente? Sinisa ha lasciato da un mese il Sant’Orsola di Bologna ed è tornato a casa. Era ricoverato dall’inizio di aprile in nosocomio per seguire un nuovo percorso di cure contro la leucemia mieloide con cui deve fare i conti da 2 anni e mezzo. Ora è circondato dall’affetto della sua famiglia e di tutti i suoi followers. Ma in queste ore c’è una cosa che ha fatto breccia nei cuori dei tanti tifosi, ai quali è risultato davvero difficile trattenere le lacrime.

Parlo di uno scatto postato su Instagram da Viktorija Mihajlovic, primogenita dell’allenatore, in cui lei è abbracciata da suo padre Sinisa, accompagnato dalle parole del brano “Guerriero” di Marco Mengoni: “Ti difenderò da incubi e tristezze. Ti riparerò da inganni e maldicenze. E ti abbraccerò per darti forza sempre”. Il testo, come noto, prosegue così: “Io sono un guerriero. Veglio quando è notte. Ti difenderò da incubi e tristezze. Ti riparerò da inganni e maldicenze, e ti abbraccerò per darti forza sempre. Ti darò certezze contro le paure. Per vedere il mondo oltre quelle alture. Non temere nulla io sarò al tuo fianco. Con il mantello asciugherò il tuo pianto. E amore il mio grande amore che mi credi”. Sinisa ha altri 4 figli, avuti da Arianna Rapaccioni. Lo scatto è divenuto immediatamente virale, ricevendo tantissimi commenti davvero toccanti.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Auguro a Sinisa di vincere la sua battaglia più importante come solo lui sa fare, con la sua tenacia, la sua forza, la grinta che lo ha sempre contraddistinto sul campo sia nei panni di calciatore che di allenatore. Certo, ora la lotta è per la sopravvivenza, quindi decisamente più seria. Forza Sinisa, non mollare!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!