"Ricoverati d’urgenza in terapia intensiva": dramma all’Isola dei Famosi

L'Isola dei Famosi riserva sempre colpi di scena e, a volte, brutte notizie, proprio come quella giunta in queste ore, riguardante 2 naufraghi. Ecco cosa sta accadendo.

"Ricoverati d’urgenza in terapia intensiva": dramma all’Isola dei Famosi

Ascolta questo articolo

L‘Isola dei Famosi 2022, col al timone Ilary Blasi, che quest’anno vede accoppiati e concorrenti singoli contendersi la vittoria, sa sempre come tenere col fiato sospeso i telespettatori.

Tra sfide estreme, prove di resistenza, battibecchi sempre all’ordine del giorno, sopravvivenza messa a dura prova dalla carenza di cibo, i naufraghi sbarcati alle Honduras hanno davvero un bel da fare.

Cosa sta accadendo

Anche se sono andate in onda solo poche puntate del survival game, il cast selezionato sta creando interessanti dinamiche ed ogni naufrago porta con sè il suo bagaglio di esperienze, alcune anche molto dolorose, che spesso scelgono di condividere con i compagni d’avventura. Ecco che, giorno dopo giorno, gli isolani si espongono in tutti i loro lati, da quelli più comici, a quelli più impavidi, passando per toccanti ricordi del passato.

Nonostante lo sbarco su questo vero e proprio paradiso terrestre sia avvenuto da poche settimane, la lontananza dagli effetti si fa decisamente sentire, così come la stanchezza e la fame. E proprio in queste ore, non si fa altro che parlare di un dramma che ha coinvolto due concorrenti amatissimi dal grande pubblico. Di chi parlo? Dei coniugi Clemente Russo e Laura Maddaloni, che hanno voluto raccontare, visibilmente commossi, il dolore vissuto dopo la nascita delle loro gemelline Janet e Jane, venute al mondo prematuramente e che sono dovute passare per la terapia intensiva. Dopo aver ricevuto una lettera e un videomessaggio da parte delle loro bambine, moglie e marito hanno parlato delle loro due gemelline, che oggi hanno 9 anni. 

Laura Maddaloni ha spiegato:“Per noi è stato un percorso molto duro, le gemelline sono nate di sei mesi, una delle due bambine pesava circa 900 grammi. la più piccolina è stata sette mesi in terapia intensiva, un percorso che nessuna mamma dovrebbe fare e nessuna mamma dovrebbe vedere quello che ho visto io. Ero convinta, caparbia che ne sarei uscita e sicura della mia bimba, della forza che ha avuto. Quando Janet andò in terapia intensiva lui lasciò la boxe, ma io gli chiesi di andare a vincere il mondiale, di fidarsi di me. Se esci da una cosa così forte, dopo restano veramente pochissime cose che possono spaventarti”. Ma l’amore è sempre stato il collante di questa splendida famiglia di sportivi, consapevole del fatto che non c’è cosa più importante al mondo della salute. Non possiamo che augurar loro tutto il meglio della vita. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Davvero un racconto molto toccante quello dei due naufraghi, coniugi. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio e le loro due gemelline sono in perfetta salute ma questo invita a riflettere sull'amore vero che fa da collante. Parlo dell'amore che supera, prendendosi mano nella mano, ogni avversità. Davvero i miei più sinceri auguri a questa straordinaria coppia e alla loro famiglia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!