Reddito di cittadinanza: la notizia sta scatenando un polverone. Italiani su tutte le furie, ecco cos’hanno scoperto (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Abbiamo più volte affrontato l’argomento reddito di cittadinanza, una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale.

Si tratta di un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari, che è associato ad un percorso di reinserimento lavorativo e sociale, di cui i beneficiari sono protagonisti sottoscrivendo un Patto per il lavoro o un Patto per l’inclusione sociale.

Ovviamente, come in tutte le cose, anche attorno a questa misura si sono innescate truffe che, lentamente, stanno venendo fuori. Si tratta, ovviamente, di furbetti che non avrebbero alcun requisito reale per poterne beneficiare.

Cos’ facendo, tolgono ad altri, realmente bisognosi, la possibilità di poter essere aiutati, necessitando, per davvero, di un aiuto per arrivare a fine mese, dato che la crisi economica ha messo in ginocchio moltissime famiglie.

Proprio in questi giorni è stata smascherata una maxi truffa del reddito di cittadinanza, con denunce tra Genova e provincia per indebita percezione del sussidio. Ma vediamo cosa è accaduto.