Reddito di cittadinanza, cambia tutto: l’annuncio del Ministro

Per chi riceve il sussidio voluto dal Governo ci sono importanti novità in arrivo, vediamo di cosa si tratta. In arrivo ulteriori incentivi per chi riceve il Reddito.

Pubblicato il 9 giugno 2022, alle ore 10:26

Reddito di cittadinanza, cambia tutto: l’annuncio del Ministro

Ascolta questo articolo

Come si sa in questi anni il Governo ha studiato importanti misure per venire incontro ad una povertà sempre più crescente. Purtroppo molti italiani sono in difficoltà e con l’arrivo del Covid-19 in moltissimi hanno perso il posto di lavoro. Si tratta di una situazione molto preoccupante a cui si sta cercando di far fronte. L’Esecutivo presieduto da Mario Draghi sta studiando un piano ad hoc per far fronte al momento di difficoltà, dovuto anche alla crisi internazionale in Ucraina.

In tutto questo sta dando una grossa mano alle persone in difficoltà il Reddito di Cittadinanza, la misura fortemente voluta dai 5 Stelle e approvata dal Governo negli scorsi anni. In questo periodo sta facendo discutere proprio la questione del Reddito di Cittadinanza, a causa del quale, secondo molti imprenditori, in questa stagione estiva non si sta riuscendo a trovare personale. Proprio per questo ci sono delle novità.

Le novità

Secondo quanto riferiscono i media nazionali, il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha girato al Governo una proposta che potrebbe venire incontro agli imprenditori e ai cittadini possessori del Reddito di Cittadinanza. La proposta prevede di elaegire comunque la metà della somma del Reddito a chi accetta un lavoro stagionale. 

“Se dopo due anni di blocco più o meno totale gli operatori alberghieri e della ristorazione devono chiudere le stanze o non accettare prenotazioni ai tavoli per mancanza di personale vuol dire che il fenomeno è più diffuso di quanto si pensi“ – così ha commentato Garavaglia, che monitora costantemente la situazione da vicino e invita il Governo a mettere in atto queste misure.

Il Ministro fa presente come il problema della disoccupazione sia molto sentito in tutto il Paese dove si registra il 9% della disoccupazione. Le aziende attualmente, in questa stagione, non riescono a trovare 1,3 milioni di operatori. “Di questi circa 300 mila nel settore turismo. Non importa il giudizio di valore sul reddito di cittadinanza. Il pragmatismo ci impone di fare scelte necessarie per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro” – così conclude Garavaglia sulle pagine del quotidiano “Il Messaggero”.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come il Governo stia studiando misure ad hoc per poter favorire il lavoro, e per questo dare metà della somma del Reddito di Cittadinanza a chi accetta un lavoro stagionale potrebbe essere un chiaro incentivo. Vedremo se la proposta andrà in porto, la speranza è che gli imprenditori riescano a trovare personale per la stagione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!