Reddito di cittadinanza addio, arriva “MIA”: l’aiuto di 500€/mese (1 di 2)

Come tutti gli italiani sanno in questi anni il Governo centrale ha emanato delle importanti iniziative per venire incontro alla povertà sempre più crescente. Una di queste iniziative è stata sicuramente quella del Reddito di Cittadinanza, la misura fortemente voluta dai Cinque Stelle che ha consentito a chi è inoccupato o sotto la soglia di povertà di avere un importante sussidio per poter far fronte alla vita di tutti i giorni.

Una vita che sta diventando sempre più “cara”, complice anche la grossa inflazione che il nostro Paese e l’Europa intera sta attraversando. In Italia la situazione appare abbastanza seria da questo punto di vista, visto che l’inflazione pare destinata a crescere anche nei prossimi mesi. Il Governo presieduto da Giorgia Meloni ha comunque preso subito delle contromisure per poter arginare il fenomeno della povertà.

Numerosi bonus sono stati elargiti in questi mesi, e ne arriveranno altri. Tramite il Reddito di Cittadinanza molte persone hanno beneficiato di un aiuto davvero consistente, anche se le autorità hanno scoperto numerosi “furbetti” che hanno fatto richiesta della misura quando invece non ne avevano alcun bisogno. Per costoro sono scattate numerose sanzioni.

La misura fortemente voluta dai pentestellati aveva per questo subito numerose critiche da parte dell’opposizione, anche la Premier Meloni era intervenuta sulla questione affermando che le cose, in tal senso, dovevano cambiare. L’ex Premier Giuseppe Conte ha più volte ribadito che questa misura è necessaria in un momento molto particolare per il Paese come questo.

Da quando si apprende dai media nazionali il Reddito di Cittadinanza sta per cambiare completamente volto. Ci sono infatti pessime notizie per i percettori del Reddito, la decisione del governo pare possa arrivare veramente a brevissimo.