Rai in lutto, il conduttore è appena venuto a mancare (1 di 2)

Ascolta questo articolo

La Rai è in lutto. Sin dalla sua fondazione, avvenuta il 26 ottobre 1944 a Torino, il primo polo televisivo in Italia e una delle più grandi aziende di comunicazione d’Europa, ha vissuto momenti di forte dolore, per via della dipartita di grandi suoi esponenti,

Ancora una volta, ad una manciata di giorni dalla fine del 2022, la Rai è stata colpita dall’improvvisa scomparsa di un grande professionista che si è spento proprio in queste ore. Una morte arrivata come un fulmine a ciel sereno.

La nota emittente televisiva, specie nell’ultimo periodo, sta affrontando grosse perdite. Si tratta di figure che ne hanno fatto la storia; ragion per cui il vuoto lasciato dalla loro dipartita è fortissimo.

La morte non ha certo bisogno di presentazioni. Giunge inaspettatamente, gettando nello sconforto i colleghi, gli amici di una vita, i telespettatori per cui quel volto era familiare, in quanto accompagnava la loro quotidianità.

In tantissimi i messaggi di cordoglio, commossi, struggenti, che stanno giungendo, proprio in queste ore, nei confronti dei familiari dello scomparso. Vediamo di chi si tratta.