Prodotto ritirato dal ministero della salute: "Non consumatelo"

Purtroppo in un altro prodotto sono stati riscontrati dei problemi e alcuni componenti dannosi per la salute umana, vediamo di cosa si tratta e cosa sta succedendo.

Prodotto ritirato dal ministero della salute: "Non consumatelo"

Ascolta questo articolo

In questo periodo in Italia ci sono diverse notizie che stanno preoccupando gli italiani. In particolar modo si apprende spesso di prodotti alimentari ritirati in via del tutto precauzionale dal mercato a causa della presenza di contenuti dannosi per la salute umana. Recentemente ha destato apprensione il caso degli ovetti Kinder prodotti dalla Ferrero, ovvero i Shoko Bons. Per quest’ultimo caso l’allarme ha riguardato l’infezione da salmonella, forse provocata proprio dal ciccolato consumato dai più piccoli.

Per questo la Ferrero ha disposto la chiusura fino a data da destinarsi di uno stabilimento in Belgio, visto che la maggior parte dei casi si sono verificati in Gran Bretagna e nel Nord Europa. In via precauzionale la Ferrero ha poi deciso di ritirare altri prodotti a marchio Kinder. Tutte le aziende alimentari svolgono infatti controlli alimentari periodici sui loro prodotti. Ma in queste ore un altro prodotto è stato ritirato dal mercato, vediamo di quale si tratta. 

Prodotto ritirato

Il Ministero della Salute in questi giorni ha deciso di ritirare due lotti di un noto marchio di lasagne al ragù confezionate. Il ritiro si è reso necessario in quanto nelle confezioni sarebbe stata riscontrata la presenza di piccoli pezzi di plastica. Il Ministero ha emanato l’avviso sul suo portale dedicato gli avvisi di sicurezza e ai richiami di prodotti alimentari.

In particolare il ritiro riguarda alcuni lotti di prodotto confezionato dalla “Piatti freschi Italia S.p.A” nello stabilimento di Trezzo sull’Adda, località che si trova alle porte di Milano. I lotti ritirati sono il T902220510 prodotto per la società “Maxi Di srl” con sede a Belfiore (Verona), venduto con marchio “Bontal” che scade il prossimo 10 maggio 2022.

Altro lotto soggetto a ritiro è il T902220510 che contiene un chilo di lasagne confezionate al ragù prodotto sempre dalla “Piatti freschi Italia S.p.A” commercializatto sotto il marchio “Arte Gastronomica” con scadenza sempre il 10 maggio 2022. Chi ha acquistato queste confezioni è pregato di non consumarle e riportarle nel market dove sono state acquistate.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come sui prodotti alimentari vengano svolti controlli periodici che consentono a volte di trovare delle sostanze che possono essere pericolose per la salute umana. Chi ha acquistato questi prodotti e non gli ha consumati è pregato di riportare le confezioni in questione nel luogo dove sono state acquistate.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!