"Problemi cardiaci". Malore improvviso sul set e ricovero d’urgenza

Un malore improvviso ha colpito una nota personalità italiana, il vip è stato portato d'urgenza in ospedale per i controlli del caso. Ecco che cosa è successo.

Pubblicato il 5 novembre 2022, alle ore 10:03

"Problemi cardiaci". Malore improvviso sul set e ricovero d’urgenza

Ascolta questo articolo

Le personalità famose come si sa spesso fanno parlare di sè. I vip fanno parlare della loro persona non soltanto quando ad esempio rilasciano delle dichiarazioni, ma anche quando succede loro qualcosa. Basti pensare a quanto successo in questi mesi ad esempio a Fedez, oppure al musicista Giovanni Allevi. I due artisti sono infatti dovuti ricorrere alle cure mediche in quanto gli sono stati trovati due differenti malattie. I fan sono andati subito in apprensione. 

Purtroppo in queste ore dobbiamo dare altre notizie del genere, in quanto un”altra notissima personalità italiana ha avuto dei problemi di salute. La notizia si è immediatamente diffusa in tutto il nostro Paese, destando apprensione tra gli italiani, che conoscono bene il vip di cui vi stiamo per parlare. Vediamo nel dettaglio che cosa è successo. 

Il vip d’urgenza in ospedale

Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale Pupi Avati ha avuto un malore improvviso mentre si trovava sul set di un film a Bologna. Il regista ha avuto il malore mercoledì scorso e da poco ha compiuto 84 anni. Egli si trovava a Bologna, per questo è stato trasferito d’urgenza al Sant’Orsola.

Qui i medici lo hanno tenuto sotto stretta osservazione e Avati stesso ha poi pubblicato un messaggio per i fan, rassicurando tutti circa le sue condizioni di salute. “Niente di grave. medici dicono che sto reagendo bene. Per fortuna nessun infarto, mi dispiace solo di aver dovuto interrompere le riprese del film” – queste le parole di Pupi Avati.

Il fratello Antonio ha dichiarato alla stampa che il malore è avvenuto mercoledì scorso mentre si stava girando la nuova pellicola di Pupi Avati davanti al bar Zanarini. “Siccome noi fratelli Avati siamo purtroppo cardiopatici, reduci da infarti, mi sono preoccupato e sono andato all’ospedale Sant’Orsola per farlo visitare. Per fortuna la cosa si è risolta in un lieve scompenso cardiaco e adesso è sotto osservazione, non è in terapia intensiva” – così aveva dichiarato inzialmente il fratello di Pupi Avati informando del malore che ha colto il regista. Tantissimi gli attestati di stima e affetto. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo i malori possano avvenire improvvisamente anche a personalità note del mondo del cinema e dello spettacolo, come appunto Pupi Avati. Al regista auguriamo una prontissima guarigione, Avati è tenuto sotto osservazione all'ospedale di Bologna. Presto però dovrebbe tornare alle sue attività, avrebbe avuto uno scompenso cardiaco.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!