Prezzemolo: proprietà, usi e benefici

Il prezzemolo, con il suo colore verde e vibrante, viene utilizzato come decorazione per i nostri piatti, ma sappiamo quali sono le sue proprietà e i benefici per la nostra salute?

Prezzemolo: proprietà, usi e benefici

Sei come il prezzemolo!” è un detto molto famoso. Essere come il prezzemolo vuol dire stare un po’ dappertutto. Questo modo di dire nasce dal fatto che il prezzemolo si abbina perfettamente con ogni pietanza; è utilizzato in maniera versatile in cucina per insalate di riso e pasta fredda ma anche per preparare un pesto sfizioso oppure per realizzare una gustosa salsa verde che si può arricchire con capperi, olive, aglio e olio.

Il prezzemolo è una pianta aromatica che appartiene alla famiglia delle ombrellifere, tipico delle zone del Mediterraneo. E’ costituito da acqua, con una piccola percentuale di proteine (il 3.5%) ed è ricco di sali minerali; tra questi, in particolare, il calcio e il ferro, ma anche il potassio, il fosforo, il sodio e lo zolfo. Abbondante è la vitamina, discreta quella del gruppo A e del gruppo B.

Proprietà del prezzemolo

Le foglie, soprattutto se fresche, stimolano l’appetito, favoriscono la digestione e sono remineralizzanti. I semi, invece, sono febbrifughi ed efficaci contro il mal di stomaco, flatulenza e gas intestinali. Le radici sono aperitive e stimolanti, regolarizzano la circolazione del sangue, calmano i dolori mestruali.

Le foglie, i semi e le radici contengono una sostanza flavonica, l’appiolo, un olio essenziale che conferisce alla pianta proprietà diuretiche emmenagoghe, ovvero favoriscono il flusso mestruale, carminative, ovvero favoriscono l’espulsione dei gas intestinali e diaforetiche, cioè stimolano la sudorazione.

Uso interno, esterno e controindicazioni

Il decotto, realizzato con 60 grammi di prezzemolo in 1 litro di acqua, è utile contro i disturbi del fegato e circolazione. L’infuso di radici (15/20 grammi in 1 litro di acqua) è un ottimo rimedio per l’idropisia (travaso di liquidi di sangue in altre parti del corpo) e l’itterizia (infiltrazione di bile nel sangue).

Le foglie di prezzemolo sfregate sulla pelle sono utili per lenire il dolore da puntura d’insetto.

Sebbene il prezzemolo sia una pianta ricca di proprietà per il nostro organismo, bisogna, però fare attenzione perché l’appiolo favorisce le contrazioni uterine, quindi è assolutamente da evitare in gravidanza a scopo curativo.

I nostri video tutorial
Sara Chiriatti

Cosa ne pensa l'autore

Sara Chiriatti - In pochi sanno i benefici che caratterizzano le erbe aromatiche, quelle che utilizziamo comunemente nei nostri dolci o nelle nostre preparazioni salate. Se ne conoscessimo anche alcune potremmo riuscire a combattere piccoli dolori e malanni senza ricorrere immediatamente ai medicinali. In questo caso il prezzemolo, nella sua semplicità, può aiutarci a combattere lievi raffreddori e dolori di pancia

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!