Prendere il sole fa bene alla nostra salute

Il sole è importantissimo per la vita sulla terra, infatti serve sia alle piante per la fotosintesi clorofilliana, sia agli altri esseri viventi come gli animali e l'uomo.

Prendere il sole fa bene alla nostra salute

Prendere il sole è fondamentale per la nostra salute, perchè ha un ruolo importante soprattutto per il metabolismo ed è l’unico modo per far produrre al nostro corpo la Vitamina D. Infatti solo con l’alimentazione è impossibile assumere la quantità necessaria di questa importante vitamina necessaria al nostro organismo. 

Ai giorni nostri, a differenza del passato, si sta sempre chiusi in casa, si lavora in ufficio e si cammina poco sotto i raggi del sole ed è per questo motivo che la maggior parte della popolazione mondiale risulta carente di questa vitamina essenziale per le funzioni metaboliche dell’organismo umano .La carenza di questa vitamina può essere la causa scatenante di tutte quelle patologie legate al sistema immunitario e cioè delle malattie autoimmuni come ad esempio artrite reumatoide, psoriasi, allergie, asma, diabete, ecc.; infatti la Vitamina D è fondamentale per la regolazione del nostro sistema immunitario, che in carenza di questa vitamina va fuori controllo e porta ad un gran numero di patologie.

Bisogna dire anche che la Vitamina D è uno degli ormoni più importanti per il nostro organismo e quindi ha un ruolo importantissimo per la salute generale; infatti è molto utile sia per far fissare il calcio nelle ossa e quindi combattere l’osteoporosi facendo diminuire il rischio di fratture, sia per far funzionare bene il cuore, i muscoli, il cervello e i polmoni.

Un’adeguata produzione di Vitamina D da parte della pelle si ottiene con la giusta esposizione al sole non solo del viso e delle mani, ma anche di gambe, braccia, schiena e petto. Quindi è necessario che grandi porzioni della pelle vengano esposte ai raggi solari nelle ore centrali della giornata, quando sono presenti i raggi UVB, unici raggi utilizzati dal nostro corpo per produrre questa vitamina.

L’esposizione al sole nelle ore più calde non provoca alcun danno se non ci scottiamo e stiamo al sole soltanto per circa 20 minuti e cioè fino a quando la pelle diventa color rosa. Infatti il sole non va evitato e si deve prendere con le dovute precauzioni, senza però bloccare la produzione di Vitamina D con un eccessivo uso di creme solari.

I nostri video tutorial
Maria Rosa Carone

Cosa ne pensa l'autore

Maria Rosa Carone - Il sole oltre alla produzione della Vitamina D ci offre tanti benefici e può fare miracoli per la salute, però bisogna prenderlo per un breve periodo di tempo e con le dovute cautele. Possiamo così evitare le scottature e goderci il dono che ci offre questa splendida stella, fonte primaria di benefici per la nostra vita.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!