Pensioni, se hai questi requisiti 1500€ al mese

Se si possseggono dei determinati requisiti per la pensione si possono ottenere fino a 1500 euro al mese, vediamo di che cosa si tratta e come fare per ottenere questo beneficio.

Pubblicato il 6 novembre 2022, alle ore 16:45

Pensioni, se hai questi requisiti 1500€ al mese

Ascolta questo articolo

Come si sa in questo periodo le difficoltà sono tantissime non solo per le famiglie italiane, ma anche e soprattutto per le fasce più deboli della popolazione, come ad esempio gli anziani. Spesso questi ultimi hanno pensioni molto basse, e tale categorie di persone non riesce ad arrivare a fine mese. Le difficoltà sono tantissime ovviamente anche per le aziende, che stanno facendo i conti con dei veri e propri salassi sulle bollette tanto che alcune attività stanno pensando di chiudere i battenti. 

Il Governo della neo eletta Premer, Giorgia Meloni, sta mettendo in campo subito le prime iniziative che vanno proprio incontro alle persone che sono in difficoltà. Si attendono comunque subito provvedimenti contro il caro bollette che la Meloni sta studiando assieme ai suoi ministri del settore. E ci sono novità per quanto riguarda chi prende l’Ape Sociale.

Ape sociale, 1500 euro se si hanno i requisiti

Gli italiani conoscono sicuramente l’Ape Sociale. Si tratta di una “indennità “corrisposta, a domanda, fino al raggiungimento dell’età prevista per la pensione di vecchiaia, ovvero fino al conseguimento della pensione anticipata o di un trattamento conseguito anticipatamente rispetto all’età per la vecchiaia” – così si legge sul sito ufficiale dell’INPS, l’Istituto che in Italia si occupa appunto della previdenza sociale. 

L’indenittà spetta ai beneficiari che posseggono i requisiti richiesti dalla legge e viene erogata il mese successivo a quella della presentazione della domanda per 12 mensilità all’anno. Dobbiamo precisare che a chi prende l’Ape Sociale non spetta la tredicesima, ma quest’anno ci sono delle novità.

La misura dell’Ape Sociale è stata introdotta nel 2017 con la Legge di Bilancio ed è una indennità corrisposta a soggettie in particolari condizioni economiche e che abbiamo raggiunto almeno i 63 anni di età. L’indennità nel caso il contribuente fosse iscritto soltanto in un’unica gestione è pari all’importo della rata mensile di pensione calcolata al momento dell’accesso alla prestazione (se inferiore a 1.500 euro) o pari a 1.500 euro (se la pensione è pari o maggiore di questo importo). Nel caso il contribuente sia iscritto a più gestioni dell’INPS il calcolo dell’Ape Sociale è effettuato pro quota per ciascuna gestione in rapporto ai rispettivi periodi di iscrizione maturati.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come anche chi percepisce l'Ape Sociale possa in qualche modo ricevere degli incentivi. Tra l'altro ricordiamo che il Governo in questo periodo sta studiando dei provvedimenti utili per venire incontro alle persone che sono in difficoltà, e i pensionati sono una categoria che forse più di tutte sta soffrendo il caro vita di questi mesi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!