Pensioni, la fantastica notizia è arrivata poco fa: dal 2023 cambia tutto

Ottime notizie per i pensionati, a partire dall'anno venturo ci sarà una splendida novità per loro. L'INPS ha rivelato importanti novità: ecco di cosa si tratta.

Pubblicato il 16 ottobre 2022, alle ore 9:56

Pensioni, la fantastica notizia è arrivata poco fa: dal 2023 cambia tutto

Ascolta questo articolo

Al giorno d’oggi ci sono sempre più persone che non riescono ad arrivare a fine mese. Stiamo attraversando un periodo di crisi nera dal punto di vista economico, anche a causa della terribile situazione nell’est Europa che ha prodotto delle gravi ripercussioni in tutto l’occidente. Le sanzioni alla Russia si stanno rivelando nient’altro che un boomerang con il quale ci tocca fare i conti.

Il costo dell’energia sta toccando livelli mai visti, le bollette rappresentano una vera mannaia per migliaia di famiglie e imprese, costrette in troppi casi ad abbassare le saracinesche. Per tamponare la situazione, lo Stato ha deciso di aiutare i pensionati, approvando un’importantissima misura di sostegno economico: ecco qual è.

Cosa cambia per le pensioni

L’inflazione è sempre più galoppante e il costo dei beni di prima necessità continua a lievitare sempre di più. Tra i più colpiti da questa congiuntura economica ci sono ovviamente i pensionati, i quali si ritrovano oggi a far fronte a spese ormai insostenibili con le loro misere pensioni.

Ecco che, soprattutto per il prossimo anno, lo Stato verrà incontro ai pensionati con importanti novità. In una circolare diffusa dall’Inps si comunica che, per far fronte al caro vita, le pensioni saranno rivalutate e adeguate all’inflazione; si parla di aumenti del 2%. La misura riguarderà solo chi percerpisce pensioni entro l’importo di 2097,40 euro.

L’Inps ha precisato che i trattamenti pensionistici sono sottoposti annualmente ad una revisione, la perequazione, per proteggere il potere d’acquisto dei pensionati rispetto al tasso di inflazione. Per questo motivo, a partire da gennaio ci saranno importanti novità: “Scatterà la rivalutazione per tutte le pensioni, calcolata sui dati provvisori dell’inflazione 2022 che attualmente è in forte crescita”. Come già chiarito, la misura non riguarderà tutti i pensionati, ma solo le categorie più colpite in questi mesi di grave crisi.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - L'economia del nostro paese è sempre più ridotta ai minimi termini a causa del costo sempre più sproporzionato delle bollette e un'inflazione in continua crescita. Sicuramente questa misura del Governo aiuterà non poche le categorie di pensionati che ne beneficeranno, ma riterrei di importanza vitale delle misure strutturali che vengano incontro a tutti gli italiani.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!