Papa Francesco, il messaggio della veggente e la conferma: "Apocalisse atomica"

Il Pontefice è tornato a mostrare la sua preoccupazione per le recenti tensioni internazionali, lo scorso 25 marzo ha consacrato due nazioni del mondo al Cuore Immacolato di Maria.

Papa Francesco, il messaggio della veggente e la conferma: "Apocalisse atomica"

Ascolta questo articolo

In questo periodo non si fa altro che parlare della recente crisi internazionale scoppiata in Ucraina, ad Est dell’Europa, una crisi che sta preoccupando il mondo intero e i principali leader di molte nazioni del mondo, Italia inclusa. La diplomazia va avanti e si cerca in ogni modo una soluzione alla questione. Ormai è un mese e mezzo che questa crisi attanaglia il mondo. Nel frattempo l’Occidente ha emanato anche una serie di sanzioni contro la Russia. 

La crisi in questione sta provocando anche una emergenza per quanto riguarda l’aumento del prezzo delle materie prime, altra questione a cui i leader nostrani stanno cercando di mettere un freno con provvedimenti ad hoc. Tutto ciò è dovuto all’aumento del costo dei carburanti. Ma ci sono altre preoccpazoni che ha espresso chiaramente Papa Francesco, e che sono quelle che in realtà stanno facendo preoccupare la maggior parte della popolazione. Vediamo di che si tratta e cosa ha detto il Pontefice. 

Le parole di Francesco

Secondo Papa Francesco la recente crisi internazionale è stata alimentata negli anni, e anche con grandi investimenti. Il Pontefice si è detto sconcertato da quanto sta avvenendo, chiedendo ai potenti della Terra di porre immediatamente fine alla crisi e instaurare delle trattive utili alle parti. 

“Di compassione e cura abbiamo bisogno, non di visioni ideologiche e di populismi che si nutrono di parole di odio e non hanno a cuore la vita concreta del popolo, della gente comune” – queste sono state le parole del Pontefice, che condanna fermamente quanto sta avvenendo nel mondo. 

Il Papa è preoccupato anche per l’eventuale utilizzo di armi atomiche, che alcune nazioni come la Russia potrebbero utilizzare per avere la meglio nel quadro di crisi internazionale che si è venuto a creare, per questo il 25 marzo scorso ha consacrato Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria, su specifica richiesta della Madonna di Fatima avvenuta il 13 luglio 1917, durante le apparizioni ai pastorelli. La Vergine avrebbe previsto un futuro nefasto per l’umanità. “La Santissima Vergine ci ha detto che molte nazioni scompariranno dalla faccia della terra. Ella ha detto che la Russia sarà lo strumento scelto da Dio per punire il mondo intero, se prima non otterremo la conversione di quella disgraziata nazione” – questo il contenuto di una intervista fatta da Suor Lucia a Padre Agostino Fuentes, che è stato postulatore della causa di beatificazione degli altri pastorelli.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come i principali leader mondiali siano davvero molto preoccupati per quanto sta accadendo nel mondo a causa delle recenti crisi internazionali. C'è bisogno assolutamente di trovare degli accordi se non si vuole scatenare una crisi economica e sociale senza precedenti. Il Pontefice ha espresso tutta la sua preoccupazione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!