"Ormai è conto alla rovescia". Bomba atomica: ecco dove Putin ha intenzione di colpire

La situazione internazionale ormai si fa sempre più difficile, il presidente russo potrebbe decidere di colpire improvvisamente. Ecco dove vorrebbe sganciare l'ordigno temuto da tutti.

Pubblicato il 5 ottobre 2022, alle ore 11:26

"Ormai è conto alla rovescia". Bomba atomica: ecco dove Putin ha intenzione di colpire

Ascolta questo articolo

Ormai la situazione internazionale, dopo la nascita delle ostilità tra Russia e Ucraina, si fa sempre più difficile. Negli scorsi mesi i russi hanno invaso inaspettatamente il territorio ucraino, che in breve tempo si è trovato davanti ad una situazione che non ci si sarebbe aspettati nel 2022. Da allora, nonostante i tentativi di mediazione delle autorità internazionali, non si è risolto nulla e l’offensiva è andata avanti senza soluzione di continuità.

In questi giorni la Russia, tramite referendum, ha annesso quattro regioni ucraine che si trovano al confine con il suo territorio, e il presidente russo Vladimir Putin ha informato che tali territori saranno difesi con ogni mezzo, in quanto fanno parte del Paese. Nel frattempo gli ucraini stanno facendo arretrare sempre di più le truppe russe, conquistanto importanti porzioni di territorio. Il presidente russo non avrebbe gradito questa situazione, per cui c’è il timore che possa ricorrere all’estremo gesto prima della sconfitta sul campo: ovvero utilizzare un ordigno tattico nucleare

Bomba atomica: quanto manca

In queste ore si sono diffuse notizie circa presunte esercitazioni con testate nucleari che la Russia avrebbe in mente di organizzare al confine con l’Ucraina. Dobbiamo precisare, questo per dovere di informazione, che le ostilità tra Russa e Ucraina sono cominciate nel 2014, almeno sul piano diplomatico. A febbraio di quell’anno ci furono violente proteste filorusse in Crimea, e dopo un pò di mesi i rispettivi presidenti si incontrano a Minsk per siglare un accordo di cessate il fuoco, violato spesso da entrambe le parti. 

L’escalation è continuata fino ai giorni nostri. Secondo il Times è molto probabile che Putin ricorri all’utilizzo dell’arma nucleare, qualcosa che potrebbe avere un risvolto su scala planetaria e che porterebbe, inevitabilmente, ad uno scontro tra le forze della NATO e quelle della Federazione Russa

Putin avrebbe già inviato un treno della divisione nucleare alla volta dell’Ucraina e starebbe preparando “un test nucleare al confine con l’Ucraina” – così fa sapere il Times. Preoccupa anche la presenza del sottomarino russo Belgorod nel Mar Baltico il quale ha una potenza nucleare capace di generare un maremoto e spazzare via, in un colpo solo, una città grande quanto Los Angeles. Per il momento dalla NATO fanno comunque sapere che non si aspettano un utilizzo del nucleare a breve termine da parte della Russia. Ma è chiaro che la situazione è davvero molto delicata.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire quanto la situazione sia ormai arrivata al limite, Putin potrebbe utilizzare un'arma nucleare per porre fine alle ostilità contro l'Ucraina. A cosa porterebbe un simile gesto non è dato sapere, fatto sta che potrebbe essere un gesto deleterio per l'intera umanità. Staremo a vedere cosa succederà.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!